Diventare Infermiere

Testi consigliati per l'ammissione all'università

di Redazione

Per frequentare il Corso di Laurea in Infermieristica è necessario superare un’apposita preselezione. Questo vale sia per gli Atenei pubblici sia per le Università private convenzionate con lo Stato Italiano. Ogni bando di concorso indica il punteggio minimo che occorre raggiungere per superare la prova; ma puntare al minimo non basta per assicurarsi un buon posto in graduatoria. Riprendere in mano i testi delle superiori è utile, ma ancora più utile è prepararasi in maniera specifica utilizzando testi validati da chi fa orientamento agli studi.

libri

Il Corso di Laurea in Infermieristica e quelli delle altre Professioni Sanitarie sono una cosa molto seria: si studia tantissimo, non è concesso rimanere indietro con esami e tirocini e nell'arco dei tre anni sono rari i momenti in cui ci si può dedicare ad altro. Per cui impegnatevi fin dal primo giorno e lo studio per la preselezione vi potrà essere utile anche per il prosieguo futuro.

Ecco alcuni esempi di volumi sui quali studiare:

AlphaTest Professioni Sanitarie: prove di verifica

Si tratta di un volume di 200 pagine ed è stato scritto da Stefano Bertocchi, Doriano Rodino e Alberto Sironi. È una sorta di eserciziario molto snello ed intuitivo aggiornato ai test del 2015/2016, il quale tiene anche conto delle ultime novità introdotte dal Ministero dell’Università. Il libro fornisce, inoltre, le istruzioni dettagliate per svolgere le prove nelle stesse condizioni dell’esame ufficiale e verificare il proprio livello di preparazione.

Gli autori sono tra i massimi esperti in Italia nel campo dei test utilizzati per l’accesso all’Università e da molti anni fanno parte del corpo docenti scritturato dall’editore.

AlphaTest Professioni Sanitarie: 6500 quiz

Il volume è composto da ben 670 pagine e, come il precedente, è stato scritto da Bertocchi, Rodino e Sironi. La nuova edizione del libro raccoglie 6500 domande a risposta multipla di test di ammissione alle lauree triennali delle professioni sanitarie (Infermiere, Infermiere pediatrico, Ostetrico, Fisioterapista, Logopedista, Dietista ed altre), incluse molte prove ufficiali già espletate negli anni precedenti. I numerosi quesiti - nel testo ci sono tutte le soluzioni - sono raggruppati per materia (biologia, chimica, fisica, matematica, ragionamento logico e cultura generale) e rappresentano un archivio assai ricco e aggiornato per verificare e perfezionare la propria preparazione.

Manuale di Teoria per la preparazione ai test di accesso ai corsi di laurea delle Professioni Sanitarie

Il volume è composto da ben 1044 pagine ed è stato scritto a più mani da vari autori, tutti esperti nel settore dell’orientamento agli studi universitari e nelle discipline che ci si ritroverà di fronte al momento della preselezione per diventare Studente Infermiere. Lo stesso è stato edito per i tipi della EdiSES di Napoli. Il manuale offre tutte le conoscenze necessarie per rispondere correttamente ai quesiti, corredate da quiz di fine capitolo e di una serie di informazioni utili per chi si accinge ad affrontare una prova di ammissione ad uno dei corsi di laurea delle Professioni Sanitarie, tra cui Infermieristica ed Infermieristica Pediatrica. Il volume è suddiviso per discipline: ragionamento logico, biologia, chimica, matematica e fisica. Ogni singola materia viene trattata con attenzione e con il dovuto approfondimento, tenendo conto anche del fatto che è rivolto a studenti post-maturità e a chi ha un livello di studi superiori. La parte finale del testo contiene un ricco glossario che favorisce il riepilogo e aiuta a fissare i concetti chiave. Al volume è abbinato un utilissimo e-book interattivo, scaricabile da internet, con animazioni, video, foto e suggerimenti degli esperti.

Gli autori sono: Pietro Allevi, docente ordinario di biochimica presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Milano; Luigi Anastasia, ricercatore di biochimica presso la Facoltà di Scienze Motorie dell’Università degli Studi di Milano; Fabio Biancalani, psicologo del lavoro e delle organizzazioni; Marie Claire Cantone, professore associato di fisica applicata presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Milano; Italo Guerriero, docente di Matematica e Fisica; Massimo Malcovati, docente ordinario di biologia molecolare presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Milano; Angelo Mastrillo, docente e coordinatore del Corso di Laurea in Tecniche di Neurofisiopatologia presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Bologna; Maria Luisa Tenchini, docente ordinario di biologia applicata presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Milano.

Commento (0)