Nurse24.it

Lesioni Cutanee

Quanto dolore senti oggi?

di Sandra Ausili

Dolore

    Successivo

Una finestra sul diritto a non soffrire inutilmente, un viaggio nel cuore del tema dolore. Questo è “Quanto dolore senti oggi?”, un libro sull’importanza della valutazione del dolore da parte dei professionisti sanitari per rispondere allo specifico bisogno di assistenza di ogni singola persona. Il testo, a cura di Roberta Seri, Arianna Iacoviello e Angela Peghetti edito da Izeos srl, rappresenta uno stimolante approfondimento sul dolore procedurale - in particolare nella gestione delle lesioni cutanee - e sulle pratiche di contenimento del dolore evidence based.

Lesioni cutanee e dolore, un libro per parlare ai professionisti

Il dolore è un’esperienza psico-fisiologica altamente soggettiva influenzata da fattori emotivi, comportamentali e sensoriali: la qualità della cura e dell’assistenza fornite ai pazienti affetti da ferite e lesioni croniche di tipologia differente dipende quindi in grande misura dalla capacità di valutazione da parte del personale sanitario dell’impatto di ognuno di questi fattori.

Nonostante sia riconosciuto universalmente che il dolore correlato alle procedure rappresenti una sofferenza inutile per il paziente, che aggrava il peso della sua malattia facendolo sentire "prigioniero", ancora oggi è inspiegabilmente sottostimato e non adeguatamente trattato, sottovalutato dai professionisti e dalle organizzazioni sanitarie. Questo a fronte di una normativa cogente.

Per una corretta valutazione ed un’efficace gestione del dolore è fondamentale comprendere che vi sono livelli diversi di dolore, legati all’eziopatogenesi della lesione, alla sede anatomica e alle procedure terapeutiche; qualunque sia la causa, il dolore sarà influenzato da fattori psico-sociali, da precedenti esperienze dolorose e da componenti ambientali e personali, compreso il rapporto che si instaura con l’operatore che esegue la procedura stessa e richiede una valutazione olistica del paziente.

Ancora oggi, però - nonostante norme giuridiche, etiche e morali decretino il diritto per il paziente di non soffrire inutilmente - l’applicazione di percorsi di cura rispettosi di questi concetti viene spesso disattesa. Il libro "Quanto dolore senti oggi?" si inserisce in questo contesto, con l'intento di fornire ai professionisti uno strumento pratico di approfondimento su un tema cruciale nel percorso di presa in carico dell'assistito.

L’ampia portata del “problema dolore” dimostra l'evidente necessità di un'educazione specifica su questi aspetti per i professionisti della salute. A partire dalla fisiopatologia del dolore e dalla sua percezione, il testo affronta in maniera dettagliata le varie tipologie di dolore per arrivare ad un focus sulla gestione del dolore connesso alla medicazione delle lesioni cutanee, sul quale documenti di consenso e di best practice di caratura internazionale hanno introdotto con risultati incoraggianti pratiche di contenimento del dolore, quali l'applicazione di medicazioni avanzate e anestetici topici, che diminuendo o eliminando temporaneamente la sensibilità e, di concerto, la percezione degli stimoli dolorosi a livello della cute, permettono di ottenere vantaggi rilevanti in termini di efficacia clinica del trattamento e di compliance del paziente.

Vuoi richiedere una copia del libro?

Compila il form e accetta le condizioni per chiedere una copia del libro

* Campi obbligatori

Ritorna al sommario del dossier Dolore