Nurse24.it

coronavirus

Confermati 2 casi in Italia. Speranza: situazione sotto controllo

di Redazione

È risultata positiva al test del Coronavirus la coppia di cinesi in vacanza a Roma. Lo ha reso noto il premier Giuseppe Conte, nel corso di una conferenza stampa convocata nella tarda tarda serata di mercoledì 30 gennaio a Palazzo Chigi. Si tratta della coppia di cinesi in vacanza a Roma, che è stata trasportata in ambulanza all'Istituto di Malattie Infettive Lazzaro Spallanzani di Roma. La coppia alloggiava in un hotel in via Cavour. Sono i primi due casi di Coronavirus accertati in Italia.

Coronavirus è emergenza sanitaria pubblica di interesse internazionale

Il coronavirus è arrivato in Italia. Ippolito (Dg Spallanzani): Turisti in buone condizioni, pensiamo non ci siano altre persone esposte

Il Coronavirus è arrivato in Italia. Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte insieme al Ministro della Salute, Roberto Speranza ieri sera in una conferenza stampa a Palazzo Chigi hanno confermato due casi nel nostro Paese.

Si tratta di una coppia di turisti cinesi di 66 e 67 anni che sono stati immediatamente ricoverati presso lo Spallanzani di Roma. Non c'è alcuna ragione di un panico incontrollato.

La situazione è assolutamente sotto controllo, hanno detto il premier e il Ministro.

Il ministro Speranza ha però adottato un'ordinanza che chiude il traffico aereo da e per la Cina. Siamo il primo paese – ha detto - che adotta una misura cautelativa di questo genere.

Sempre mercoledì 30 gennaio il Direttore generale dell'Organizzaizone mondiale della sanità Tedros Adhanom Ghebreyesus ha dichiarato l'epidemia del nuovo coronavirus un'emergenza sanitaria pubblica su scala internazionale.

Non sappiamo che tipo di danno questo virus potrebbe fare se si diffondesse in un paese con un sistema sanitario più debole rispetto a quello cinese.

Dobbiamo agire ora per aiutare i paesi a prepararsi a tale possibilità, ha proseguito Ghebreyesus invitando gli Stati a condividere dati, le conoscenze e le esperienze con l'OMS e il mondo. L'unico modo per sconfiggere questa epidemia è che tutti i paesi lavorino insieme in uno spirito di solidarietà e cooperazione. Siamo tutti insieme e possiamo solo fermarlo insieme.

Conferenza stampa del Presidente Conte e del Ministro Speranza - 30 gennaio

Corsi ecm fad, residenziali per sanitari

Commento (0)