Nurse24.it

Eventi

Forum Pa 2018, premiata l'Asl Toscana sud est

di Redazione

La Asl Toscana sud est premiata al Forum Pa a Roma. Il Forum, che ha selezionato ben 100 progetti sull’innovazione nella pubblica amministrazione, ha deciso di premiare l’azienda toscana per il progetto “Le Agenzie di Continuità tra Ospedale e Territorio e la Centrale della cronicità”.

Il Forum Pa 2018 a Roma

forum pa

Il momento della premiazione

Il progetto della Asl Toscana sud est è risultato primo nella sezione sanità del Forum Pa che si è tenuto a Roma. Si tratta di un progetto che riguarda l’assistenza territoriale e domiciliare e la deospedalizzazione. E verrà inserito nel Libro Bianco delle migliori buone pratiche di innovazione della pubblica amministrazione, che sarà consegnato al neogoverno.

Questo premio è un giusto riconoscimento per l’impegno, la passione, la disponibilità con cui infermieri e medici seguono la continuità del percorso dei cittadini dall’ospedale al territorio nella nostra Asl – ha commentato Simona Dei, direttore sanitario della Asl Toscana sud est -. Ma soprattutto sarà un forte stimolo per migliorare, affrontare i problemi ancora presenti, intervenire con decisione sulle cose che ancora non funzionano. Grazie a tutti per quanto fatto fino ad oggi e per ciò che faremo da domani in poi: il nostro obiettivo resta la presa in cura delle persone.

Premiata anche l’Azienda Sanitaria Provinciale di Catanzaro con il Progetto S.I.A.P. nella categoria “Salute e welfare”. Il progetto è stato realizzato per rispondere all’esigenza di effettuare delle analisi epidemiologiche, verificare i risultati di vaccinazione, diminuire gli incidenti sul lavoro e valutare le performance. Attraverso lo Sportello Unico della Prevenzione il progetto offre sul web un punto di accesso privilegiato per il disbrigo delle pratiche, per la comunicazione e interazione dei cittadini e degli operatori dei diversi enti con tutti i servizi del dipartimento di prevenzione. Gli obiettivi dell’iniziativa sono stimolare la partecipazione attiva degli utenti, migliorando la trasparenza sull’operato dell’amministrazione, e garantire il diritto alla Pa digitale semplificando le procedure per cittadini e imprese.

Corsi ecm fad, residenziali per sanitari

Commento (0)