Nurse24.it
Scopri il corso su hecm.it

Attualità Infermieri

Pasimafi travolge l'Ipasvi di Parma, cade il consiglio

di Redazione

Decade il consiglio Ipasvi di Parma. L'inchiesta Pasimafi travolge iwl presidente e sette consiglieri su 13 decidono di dimettersi, facendo sciogliere il consiglio.

Parma, cade il consiglio Ipasvi

Matteo manici

Matteo Manici

L'inchiesta Pasimafi travolge il collegio Ipasvi di Parma. Il presidente Matteo Manici indagato per peculato aveva deciso di non dimettersi, confidando nella solidarietà del collegio. Invece ieri 7 consiglieri su 13 hanno scelto le dimissioni, facendo mancare la maggioranza con conseguente caduta del consiglio.

"E pensare che avevo addirittura sperato che il Consiglio Direttivo si stringesse attorno al proprio presidente - commenta Matteo Marini-, dopo tutte le cose fatte assieme in questo triennio, per una indagine su fatti gravissimi dalla quale, come ho già detto, mi vedo estraneo e per la quale attendo con fiducia notizie dagli inquirenti. Ognuno valuti il rilievo deontologico dei fatti come ritiene più opportuno. La Federazione Nazionale dei Collegi, chiamata a giudicare il mio, per ora non ha aperto alcun procedimento nei miei riguardi".

"Ieri - continua Manici in un post su Facebook - ho scritto al Ministero della Salute per capire quale sia la possibilità di attivare, da subito, le elezioni per il rinnovo del triennio che si potrebbero celebrare già a settembre. Così facendo si eviterebbe di sperperare 5.000€ degli iscritti Ipasvi in elezioni suppletive che la scelta così precoce di dimissioni dei colleghi ad oggi impone, elezioni che hanno il solo scopo di sostituire i dimissionari per il periodo luglio-settembre. Tutto questo, ancora una volta, all'insegna del rispetto degli iscritti e del buon governo dell'ente".

Corsi ecm fad, residenziali per sanitari

Commento (0)