Nurse24.it
scopri i vantaggi della convenzione

Società Italiana per lo Studio dello Stroke, XVI Congresso Nazionale

di Tania Buttiron Webber

congresso-siss-2016

Savona, 22-24 settembre 2016 presso Fortezza Priamar, Corso Giuseppe Mazzini n.1

Lo stroke è la prima causa di invalidità, la seconda di demenza e la terza di morte nei paesi sviluppati come l’Italia. Ad oggi gli interventi più efficaci in questo ambito sono rappresentati dalla creazione di unità dedicate al trattamento di questa patologia, le stroke unit, dall’utilizzazione in acuto di farmaci trombolitici e/o di trattamenti endovascolari in grado di riperfondere il tessuto cerebrale.

Rimangono di estrema importanza interventi efficaci di prevenzione primaria e secondaria. La ricerca scientifica è in rapido sviluppo e suggerisce nuove strategie terapeutiche, rese più sicure ed efficaci dalla disponibilità di tecnologie avanzate di neuroimaging, che devono essere coniugate ad un impiego razionale delle risorse per avere un effettivo impatto sulla pratica clinica.

In quest’ottica, la Società Italiana per lo Studio dello Stroke (SISS), sulla scorta del successo ottenuto dalle precedenti edizioni, organizza a Savona il XVI Congresso Nazionale, allo scopo di illustrare le più aggiornate conoscenze scientifiche a tutti i medici che si occupano di malattie cerebrovascolari.

Il Congresso (accreditato ECM per varie figure sanitarie tra le quali gli infermieri) si propone di fornire agli operatori dedicati allo stroke, ai neurologi, ai neuroradiologi, agli internisti, ai geriatri, ai fisiatri, ad infermieri, fisioterapisti, logopedisti e ai cardiologi un update sull’argomento.

L’obiettivo è quello di dare un’informazione aggiornata su tutti gli ambiti che sono coinvolti nello stroke e segnatamente i fattori di rischio nuovi e meno nuovi, nonché la loro prevenzione, l’intervento e la diagnostica in fase acuta, le complicanze e la riabilitazione post-stroke.

Particolare rilievo sarà dato alle procedure innovative e a temi di grande attualità, come la rilevanza clinica della genetica, le prospettive aperte dal possibile impiego delle cellule staminali, i recenti progressi in riabilitazione realizzati con l’ausilio delle nuove tecnologie e molti altri.

Per info rivolgersi al Presidente del Congresso: Dott. Fabio Bandini, e-mail: f.bandini@asl2.liguria.it

Il programma del XVI Congresso Nazionale SISS