Nurse24.it
scrivi una email per avere maggiori informazioni

dalla redazione

Paziente attacca gli infermieri con tubo di metallo

di Rosario Scotto di Vetta

MINNESOTA. Un paziente di 68 anni, è impazzito in un ospedale del Minnesota domenica scorsa. Con un attacco terrificante, ha ferito quattro infermieri senza contegno nelle ore notturne. Nel drammatico filmato rilasciato dalla polizia, si vede il paziente  afferrare un tubo di metallo staccato dal suo letto durante il ricovero.

Logan era stato ricoverato giorni prima a causa di improvvisi episodi di confusione, secondo il Dipartimento di Polizia di Maplewood. “Nessuno si aspettava un episodio di questa violenza” hanno commentato gli ufficiali. 

Due delle infermiere ferite sono state ricoverate, una delle quali presenta un pneumotorace. Secondo l’ emittente KMSP TV a Minneapolis coinvolta anche un’infermiera che risultava all’ottavo mese di gravidanza.

"C'era sangue dappertutto. Una situazione surreale, infermieri che si difendevano dagli attacchi in corridoio mentre un ragazzo colpiva il paziente con un dispositivo medico per fermarlo". 

Dopo il feroce attacco, il paziente è fuggito dall'ospedale con l'arma ed è stato trovato a circa tre isolati di distanza da ufficiali che sono intervenuti immediatamente. Dopo averlo ammanettato, Logan è stato trasportato di nuovo all'ospedale, dove è stato dichiarato morto subito dopo.

Ufficio Ramsey County Medical Examiner ha disposto l'autopsia per stabilire le cause della morte. 

Commento (0)