Nurse24.it

Una vita divisa in due

Una vita divisa in due

Andare al lavoro una mattina e trovare tutto completamente stravolto. Faticare, più del solito e spesso più del dovuto. Faticare costretti dentro tute asfissianti, faticare nel riconoscere i colleghi di una vita. Faticare nel cacciare l’idea di essere impotente davanti ad un nemico sconosciuto. Svegliarsi al mattino e non sapere cosa aspettarsi dal proprio lavoro. Montare in turno con la testa ben prima di marcare il cartellino. E poi rispondere, senza battere ciglio.

Adattarsi, mutare, organizzare, decidere, riadattarsi. Riposare, quello poco o niente. È la resilienza con la quale tutti, tra infermieri, coordinatori, medici e oss hanno plasmato e riplasmato il Pronto soccorso dell’Ospedale Maggiore di Bologna per gestire l’emergenza Covid-19. Due percorsi: “pulito” e “sporco”. Una vita, divisa in due.

Commenti

Devi fare il login per lasciare un commento. Non sei iscritto ?