Nurse24.it

Videoteca Nurse24

PNRR e sanità del futuro, l'evento CUP Emilia-Romagna

Pubblicato il 31/01/2023 di Nurse24.it

Come componente del Patto per il Lavoro e per il Clima della Regione Emilia-Romagna, il Comitato Unitario Professioni Intellettuali (CUP) dell’Emilia-Romagna sta contribuendo alla definizione dei nuovi programmi per la sanità, con un apporto concreto dentro gli ospedali, le case di comunità ma anche al domicilio del paziente.

E proprio il tema salute è stato al centro del convegno "PNRR: quale futuro per la salute in Emilia-Romagna" organizzato dal CUP ER per celebrare i primi 20 anni di attività, un’occasione per portare alla Regione le istanze dei professionisti, ma soprattutto proposte concrete per lavorare e superare insieme le criticità.

Negli anni sono cambiati i bisogni di cura e, allo stesso tempo, si è evoluta, oltre che accresciuta, la rete dei professionisti sociosanitari - spiega il presidente CUP ER Alberto Talamo - Prendersi cura dei pazienti a 360 gradi diventa possibile proprio grazie all’integrazione delle diverse competenze tra tutte le professioni che il CUP rappresenta e riunisce.

Attraverso questo convegno – continua Talamo – il CUP ER rimane in prima linea come interlocutore della Regione circa la programmazione di nuovi modelli e interventi integrati di sanità, per migliorare i livelli di attrattività e qualità, in tutte le fasi.

Infermieri, Bonaccini: professione che va meglio retribuita

Fondamentale, dunque, fare rete tra professioni per dialogare con la politica. Portavoce delle istanze degli infermieri al convegno CUP ER è stato Pietro Giurdanella, presidente dell'Ordine delle professioni infermieristiche di Bologna: bisogna far evolvere i sistemi organizzativi che permettano una crescita reale degli infermieri e riconoscerne contrattualmente ed economicamente lo sforzo.

Sulla questione infermieristica si è speso anche Stefano Bonaccini, presidente della Regione Emilia-Romagna in corsa verso la guida del Pd: penso che si debba fare una vera battaglia, perché è una di quelle professioni che va pagata meglio e valorizzata in senso generale, essendo un fattore indispensabile dell'organizzazione sanitaria.

Se la sanità dell'Emilia-Romagna è da anni una delle sanità di maggiore eccellenza - fa eco Raffaele Donini, assessore alle Politiche sanitarie dell’Emilia-Romagna - è assolutamente per la qualità dei professionisti. Il nostro compito è quello di motivarli, di sostenerli, di formarne in modo adeguato e di rendere attrattivo sempre di più il loro mestiere.

Ma come trovare i fondi per pagare meglio gli infermieri? Le risorse disponibili non sono infinite – ammette Bonaccini - ma quella di dare più valore sociale agli infermieri, anche in termini di compenso, è una scelta. In questo momento investire sulla sanità pubblica è una delle scelte più importanti da fare in questo paese.

Stomia (2)

Wound Care (9)

Turno Studenti (12)

24minuti (13)

Web (126)

Studenti (17)

Youti Nurse (3)

Aniarti (9)

Pillole d'inglese (8)

Interviste (103)

Nurse24 TV (214)