Infermiere con farmaci dopanti e ricette false

Infermiere con farmaci dopanti e ricette false

I Carabinieri della Stazione di Tivoli, coordinati dal Comando Compagnia, hanno arrestato, nell'ambito di un'indagine coordinata dalla locale Procura della Repubblica ed inerente l'utilizzo di ricette mediche false per l'acquisto di medicinali vietati, un 61enne, infermiere presso la A.S.L., con le accuse di ricettazione e detenzione ai fini di spaccio di medicinali contenenti oppioidi. 

Tivoli arrestato infermiere

I Carabinieri hanno fermato l'uomo a bordo del suo veicolo ed hanno eseguito un accurato controllo, rinvenendo tre scatole contenenti 84 pasticche da 80 mg di "oxicodone sandoz", e una scatola contenente 28 pasticche da 20 mg di "depalgos", potenti antidolorifici contenenti l'ossicodone.

Commenti

Devi fare il login per lasciare un commento. Non sei iscritto ?