Avviso pubblico

Infermieri, 3 borse di studio Dipartimento Prevenzione Pescara

di Redazione

Avviso pubblico, per titoli e prova scritta, per il conferimento di tre borse di studio da affidare a tre infermieri nell'ambito del piano regionale di prevenzione sanitaria 2010-2012, presso il Servizio di igiene, epidemiologia e sanità pubblica afferente al Dipartimento di Prevenzione dell'Ausl Pescara.

Avviso pubblico borsa di studio per infermieri

In esecuzione della deliberazione del direttore generale dell'Azienda sanitaria locale di Pescara, n. 127 del 9 febbraio 2017, è indetto un avviso pubblico, per titoli e prova scritta, per il conferimento di tre borse di studio della durata di un anno da affidare a tre infermieri nell'ambito del piano regionale di prevenzione sanitaria 2010-2012 «Raggiungere e mantenere le coperture vaccinali nei confronti delle malattie per cui si è posto l'obiettivo dell'eliminazione o del significato contenimento», da svolgersi presso il Servizio di igiene, epidemiologia e sanità pubblica afferente al Dipartimento di Prevenzione dell'Azienda sanitaria locale di Pescara.

Le attività previste per le borse di studio da assegnare ai n. 3 Infermieri sono finalizzate a supportare nuove modalità operative che facilitino la sorveglianza delle malattie infettive emergenti e l’implementazione delle coperture vaccinali favorendo l’integrazione ospedale–territorio.

Requisiti specifici di ammissione:

  • Laurea in Infermieristica (Classe di Laurea L/SNT1 – Classi delle lauree in professioni sanitarie infermieristiche e professioni sanitarie ostetrica/o) o titolo equipollente o equiparato ai sensi della vigente normativa ai fini dell’esercizio della professione di Infermiere;
  • iscrizione all’Albo Professionale di Infermiere;
  • Master in epidemiologia e/o percorso formativo e professionale nel campo dell’Epidemiologia.

La prova scritta verterà su argomenti riferibili alla professionalità richiesta nell’ambito delle attività di cui al progetto. Il superamento della stessa è subordinato al raggiungimento di una valutazione di sufficienza, espressa in termini numerici, di almeno 14/20.

Commento (0)