Nurse24.it

Dalla redazione

Infermiera Killer di Piombino: "sono innocente, mi hanno fatto credere il contrario"

di Mario Ripino

Intervista in esclusiva di Fausta Bonino a "Quarto Grado" su Rete4 dopo 21 giorni di prigionia e all'indomani della scarcerazione. Fausta Bonino, la presunta Infermiera Killer di Piombino, intervistata in esclusiva ieri sera da “Quarto Grado”, la trasmissione di approfondimento di Rete4.

Lei si dichiara innocente e parla dei suoi 21 giorni in carcere a Pisa.

FaustaBonino2

Fausta Bonino si dichiara innocente a "Quarto Grado" su Rete4.

“Non sono pazza, sono stata sotto tortura e mi stavano convincendo di essere colpevole, ti fanno il lavaggio di cervello e ti fanno credere quello che vogliono - ha spiegato la Bonino - oltre che dire che sono innocente non sapeva dire. Sono nata per fare l’Infermiera e l’ho fatto sempre con passione, chiedete a chi volete. Sono convinto che un serial killer non esiste. Ora ho di nuovo fiducia nella Giustizia. Sono innocente, non sono un mostro”.

Il legale di Bonino le ha suggerito di mangiare e di non lasciarsi andare, per non passare per pazza.

“Dalla prima volta che siamo andati a questi interrogatori dei NAS hanno provato a farmi dire cose non vere - ha spiegato Bonino - il Capitano mi ha detto che mi poteva aiutare se confessavo. Dopo 6 ore di interrogatorio mi ha fatto sentire sempre colpevole. Anche il sostituto procuratore mi ha fatto sentire fuori di testa. A volte ho dubitato di me, ma erano loro a mettermelo in testa”.

Ma vediamo cosa ha detto la presunta Infermiera Killer di Piombino: CLICCATE QUI.

Commento (0)