Nurse24.it

infermieri

Ddl Lorenzin, arrivato il via libera della Camera

di Redazione

La Camera ha approvato il Ddl Lorenzin, quello che trasforma i Collegi professionali in Ordini. O meglio, lo farà dopo il passaggio definitivo al Senato, che dovrebbe avvenire senza modifiche trasformando in legge definitiva il provvedimento. Finalmente è quasi legge un provvedimento atteso praticamente dalla quasi totalità di chi lavora nel servizio pubblico e dalla stragrande maggioranza di chi opera nella Sanità, commenta a caldo Barbara Mangiacavalli, presidente FNC Ipasvi.

Ddl Lorenzin, via libera della Camera: Ordine degli infermieri è vicino

La Camera ha approvato il Ddl Lorenzin. Per la conversione in Legge manca l'ultima lettura del Senato

La Camera ha concluso oggi, 25 ottobre, l’esame del Ddl Lorenzin, quello che trasformerà in Ordini i Collegi degli infermieri e quello per cui Barbara Mangiacavalli, presidente della Federazione Nazionale Ipasvi, anche pochi giorni fa aveva chiesto la conversione in legge.

Per questo passaggio manca l’ultima lettura del Ddl Lorenzin al Senato, ma che visti gli accordi parlamentari dovrebbe avvenire senza modifiche.

Approvati dunque circa una ventina di emendamenti di dettaglio che modificano le regole che disciplinano l'istituzione, la composizione e le regole elettive degli Ordini professionali.

Dopo più di dieci anni di stallo – dichiara proprio Mangiacavalli - finalmente è quasi legge un provvedimento atteso praticamente dalla quasi totalità di chi lavora nel servizio pubblico e dalla stragrande maggioranza di chi opera nella Sanità.

Ordine degli infermieri ad un passo, dunque. Infermieri che sono ormai da decine di anni professionisti laureati e non aveva più senso mantenere l’obsoleta e anacronistica separazione tra collegi e ordini per delineare forme di rappresentanza professionale e di iscrizione agli albi di appartenenza.

Ora, al pari di tutte le altre professioni intellettuali, per loro ci sarà una tutela ordinistica che favorirà non solo i professionisti, ma anche per gli stessi cittadini, offrendo armi efficaci ad esempio contro l’abusivismo, che infanga l’operato di centinaia di migliaia di professionisti e pone a rischio la salute degli assistiti

Corsi ecm fad, residenziali per sanitari

Commento (0)