Nurse24.it
Scopri i dettagli del corso su hecm.it

libera professione infermiere

Enpapi, ecco quanto e come versare gli acconti 2017

di Redazione

Arrivati i modelli F24 per il pagamento dei contributi minimi 2017 e dell’anticipo del saldo 2016 all’Enpapi.

Ecco quanto e come versare gli acconti 2017 Enpapi

L’Enpapi ha predisposto all’interno del cassetto previdenziale i modelli F24 per il pagamento dei contributi minimi 2017 e dell’anticipo del saldo 2016. I modelli sono stati precompilati con l’indicazione dei dati anagrafici e dell’importo da corrispondere in forma rateale da parte degli infermieri in libera professione.

Questi i contributi minimi 2017 dovuti per l’intero anno:

Contributi Importo Aliquote
Contributo soggettivo € 1.600

aliquota ordinaria 15%

(ridotta del 50% ai pensionati, salva opazione per l'applicazione di un'aliquota superiore)

Contributo integrativo € 150 aliquota ordinaria 4%
Contributo di maternità € 80
Totale € 1.830

L’importo dovuto a titolo di anticipo del saldo 2016 è calcolato sulla base dei redditi presunti dichiarati per il 2016 o, in mancanza, sull’ultimo dato reddituale dichiarato rivalutato. Il versamento può essere effettuato con modalità rateale ovvero in unica soluzione.

Ed ecco le scadenze indicate per i pagamenti:

10/02/2017- 1° rata

10/04/2017- 2° rata

12/06/2017- 3° rata

10/08/2017- 4° rata

10/10/2017- 5° rata (o pagamento in unica soluzione)

L’Enpapi ricorda che le date riportate sui modelli F24 rateale sono puramente indicative: la mancata osservanza della scadenza non comporta l’applicazione di sanzioni o interessi. Ma l’ente ricorda che per una corretta gestione, si richiede che il totale dovuto risulti integralmente versato entro il prossimo 10 ottobre 2017.

Corsi ecm fad, residenziali per sanitari

Commento (0)