Nurse24.it
MASTER

libera professione infermiere

Enpapi, un milione di avanzo nel bilancio di previsione

di Redazione

Il consiglio di indirizzo generale di Enpapi ha approvato il bilancio di previsione 2018 con un avanzo economico che supera il milione di euro.

Enpapi, il patrimonio rivela una Cassa solida

enpapi schiavon

Mario Schiavon, presidente dell'Enpapi

L’Enpapi, l’Ente nazionale di previdenza e assistenza della libera professione infermieristica, chiude il bilancio di previsione 2018 con un avanzo economico previsto di un milione 257mila euro.

Il bilancio di previsione 2018 – spiega il presidente Mario Schiavon - rappresenta un’occasione per completare le attività avviate in questo mandato e per programmare le iniziative da avviare” il prossimo anno in favore degli iscritti, “che come ben sappiamo devono essere al centro di ogni nostra decisione.

Che la Cassa sia solida lo dimostra anche il patrimonio investito: nel 2003 era di 50 milioni 150mila euro, nel 2012 arrivava a 303 milioni 652mila euro e la stima per la fine del 2017 è di più di 611milioni.

Bene anche il Fondo di riserva: nel 2008 ammontava a 2 milioni e 565.893 euro, nel 2016 era di 37 milioni 214mila euro e, alla fine dell’anno in corso, si prevede sua 37 milioni e 591.627 euro.

A subire un bell’incremento è stata soprattutto l’assistenza agli associati. Solo per quanto riguarda l’indennità di maternità l’Ente è passato da un importo di 518.310 euro nel 2003 a una previsione di 2 milioni e 546mila euro nel 2017.

Schiavon spiega che dal bilancio di previsione per il 2018 emerge la correttezza delle scelte gestionali di un Ente che ha voluto mettere in sicurezza ed ampliare i propri beni patrimoniali, con cui garantire agli infermieri associati le future prestazioni pensionistiche ed un robusto sistema di prestazioni di welfare in campo sanitario, sociale e professionale.

Corsi ecm fad, residenziali per sanitari

Commento (0)