Nurse24.it
chiedi informazioni per iscriverti in convenzione

Area chirurgica

Trattamento endovascolare con laser delle varici - EVLT

di Chiara Vannini

Con l’acronimo EVLT, endovenous laser treatment si intende il trattamento endovascolare, effettuato con il laser, per il trattamento delle vene varicose (o varici). È una procedura chirurgica mini–invasiva, poco fastidiosa, in grado di eliminare completamente le varici. Mentre in passato l’approccio di prima scelta risultava essere lo stripping venoso, ora l’EVLT si sta sempre più diffondendo poiché presenta alcuni vantaggi rispetto alla chirurgia tradizionale.

Vantaggi dell’EVLT nel trattamento delle varici

L’EVLT ha come vantaggi:

  • La breve durata del trattamento
  • La possibilità di essere svolto in anestesia locale (mentre lo stripping è un intervento effettuato in anestesia generale)
  • La possibilità di essere effettuato in ambulatorio (lo stripping viene effettuato in sala operatoria)
  • La presenza solamente di piccole incisioni cutanee
  • Un risultato efficace e a lungo termine

Indicazioni all’EVLT

L’EVLT è indicato nelle persone che hanno vene varicose con una sintomatologia associata.

È indicato in coloro che hanno anche un’insufficienza venosa e che non possono sottoporsi all’intervento di stripping per tutte le controindicazioni correlate all’intervento chirurgico (es. anestesia generale).

Procedura

L’EVLT prevede l’inserimento per via percutanea di una fibra ottica di piccole dimensioni all’interno della vena da trattare. Il laser è in grado, attraverso l’ablazione, di distruggere le vene dilatate.

La sonda viene posizionata in prossimità della vena che viene distrutta attraverso l’energia laser e le vene trattate vengono lasciate in sede, ma il flusso viene convogliato verso i vasi sani. Al termine dell’intervento viene effettuato un bendaggio elastocompressivo dell’arto inferiore.

Effetti collaterali e complicanze dell’EVLT

In linea generale la procedura è veloce e poco dolorosa. Tuttavia, nel post intervento, la persona potrebbe presentare i seguenti segni e sintomi:

  • Dolore nella sede dell’intervento
  • Ematomi
  • Cicatrici
  • Danni neuronali (molto raro)
NurseReporter
Scopri i master in convenzione

Commento (0)