Forum : Infermieri e Specializzazioni Oggi è 16 set 2019 04:46

Messaggioda gianluca_ciriolo 17 ago 2019 00:48

Ciao a tutti colleghi.
Sono nuovo e perciò prima di tutto mi presento.
Mi chiamo Gianluca, ho 27 anni e 4 anni di esperienze in case di riposo.
Siccome ho intenzione di cambiare vita ho deciso di voler provare l'assistenza domiciliare ma ho un unico grande dilemma e spero che voi possiate darmi una risposta.
Ho sempre lavorato in team con altri colleghi ma ovviamente facendo assistenza domiciliare si è da soli. Perciò mi chiedo e vi chiedo... Se dovesse capitare di dover fare qualcosa a casa del paziente che non si è un grado di fare (esempio un cambio della PEG) come ci si comporta?
Ho paura ad affrontare questa nuova realtà dell'assistenza domiciliare proprio per questo motivo. Ho paura di sentirmi in imbarazzo nel non saper fare qualcosa che dovrebbe rientrare nelle mie competenze.
Avendo lavorato solo in case di riposo non ho mai fatto un granché dal punto di vista infermieristico, quindi se mi capita qualcosa di un po' più complesso mi sentirei in forte imbarazzo nel non essere in grado di poterlo eseguire.
Voi cosa ne pensate? Qualsiasi suggerimento o anche vostre qualche vostra esperienza sarebbe di grande aiuto per me
gianluca_ciriolo
 
Messaggi: 1
Iscritto il: 17 ago 2019 00:43

Torna a “Infermieri e Specializzazioni”



cron