Forum : Infermieri e Specializzazioni Oggi è 01 ott 2022 16:34

Messaggioda Erika Centonze 27 ott 2021 19:22

Gentile Professionista, l’atto di violenza comprende “ogni aggressione fisica o tentativo di aggressione, comportamento minaccioso o abuso verbale che si verifica nel posto di lavoro” (NIOSH, 2015).
La violenza nei confronti degli operatori sanitari è un problema di rilevanza mondiale e rappresenta un fenomeno in forte crescita negli ultimi anni per le professioni sanitarie. Tuttavia, il problema è difficilmente inquadrabile, in quanto il numero degli atti violenti viene spesso sottostimato. (Pucciarelli et al., 2020; Pich et al., 2017; Sharma et al., 2019; Ramacciati et al., 2011; Cannavò et al., 2017) e studiarne i predittori potrebbe fornire informazioni sulle cause che maggiormente scatenano episodi di violenza.
Per tale motivo, gli obiettivi di questo studio sono quelli di  analizzare la prevalenza delle aggressioni fisiche, verbali e sessuali nel personale sanitario; identificare quali siano i predittori delle violenze fisiche, verbali, sessuali e  quali ripercussioni fisiche, emotive, lavorative ed organizzative si sono riscontrate successivamente ad un’aggressione, dopo l’entrata in vigore del decreto legge antiviolenza (Disposizioni in materia di sicurezza per gli esercenti le professioni sanitarie e socio-sanitarie nell’esercizio delle loro funzioni, in vigore dal 24 settembre 2020).
Come previsto dalle attuali normative vigenti (legge 31 dicembre 1996 n.675, 676 Gazzetta Ufficiale del 08/01/1997, art.7 del D. Lgs. 30 giugno 2003, n.196 e Regolamento Europeo sulla Privacy UE 2016/679, General Data Protection Regulation - GDPR) sul trattamento dei dati personali e sul rispetto della privacy, i suoi dati (ivi compresi i dati sensibili) verranno trattati in modo rigorosamente anonimo.
La partecipazione a questo studio è volontaria. Se vorrà, Lei potrà ritirarsi in qualsiasi momento senza dover dare alcuna spiegazione. Non le saranno richiesti dati inerenti alla Sua identità e le risposte fornite non saranno riconducibili a lei. https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIp ... sp=sf_link
Erika Centonze
 
Messaggi: 1
Iscritto il: 27 ott 2021 19:15

Torna a “Infermieri e Specializzazioni”