Nurse24.it

Sindacato Infermieri

Catania, due infermieri trasferiti di reparto perché uomini

di Redazione

Le pazienti del reparto di Ostetricia e Ginecologia preferiscono essere assistite da personale femminile, così due infermieri vengono spostati di reparto. Succede al Garibaldi di Catania, dove la Uil insorge: Una scelta del genere lede la dignità, bisognerebbe spostare anche il primario.

Ginecologia, le pazienti: No uomini in reparto, due infermieri trasferiti

ospedale garibaldi di catania

Due infermieri sono stati trasferiti dai vertici aziendali, perché delle pazienti avrebbero manifestato la preferenza di essere assistite esclusivamente da personale di sesso femminile.

Succede all’ospedale Garibaldi di Catania, dove dal reparto di Ostetricia e Ginecologia i due professionisti sanitari sono stati spostati verso altro reparto del medesimo ospedale.

Le pazienti non possono certo fare una scelta di genere – tuona la Uil Fpl – nel decidere da chi farsi assistere perché, se di privacy si tratta, dovrebbero essere spostati tutti gli uomini che operano nel reparto, compresi medici e primario.

Dura la protesta del segretario provinciale Stefano Passarello, che a nome della Uil Fpl chiede spiegazioni per quanto accaduto, un fatto che lede la dignità di questi due operatori.

Non si capisce cosa abbia spinto il direttore generale e il direttore sanitario – continua Passarello – a firmare questo provvedimento, anche alla luce del fatto che quelli colpiti dal provvedimento sono infermieri altamente specializzati, professionali, sempre educati e preparati.

Il sindacato, inoltre, fa sapere che di questo sarà informato anche il ministro delle Pari Opportunità e al prossimo assessore regionale alla Sanità.

Corsi ecm fad, residenziali per sanitari

Commento (0)