Nurse24.it

Attualità Infermieri

Larve nelle piaghe, infermieri e medici a processo

di Redazione

A processo sette tra infermieri e medici, con l’accusa di abbandono di persona incapace, per le condizioni di un’anziana ricoverata al Pio Albergo Trivulzio, con profonde lesioni da decubito con tanto di larve a una gamba.

Anziana ricoverata al Trivulzio con le larve nelle lesioni, a processo sette infermieri e medici

anziana a letto

La donna aveva profonde lesioni da decubito

Tutto ha inizio, come riporta Repubblica, il 26 agosto 2013, quando una nonnina di 97 anni viene dimessa dalla casa di riposo Pio Albergo Trivulzio di Milano. Ha profonde lesioni da decubito e addirittura un’infezione da larve a una gamba. La donna morirà appena una settimana dopo le dimissioni.

In risposta alle accuse la casa di riposo sospese quattro infermieri dal proprio lavoro per un periodo compreso tra 30 e 180 giorni. Il medico responsabile del reparto fu sospeso invece per tre giorni. Un’infermiera fu licenziata perché secondo l’accusa aveva falsificato le cartelle cliniche.

Ora infermieri e medici dovranno rispondere di abbandono di persona incapace. Il processo inizierà il 3 febbraio prossimo.

Corsi ecm fad, residenziali per sanitari

Commento (0)