Nurse24.it
Scopri il corso su hecm.it

Avezzano, 19enne aggredisce e accoltella due infermiere

di Redazione

Nella primissima mattinata di lunedì scorso, 24 ottobre, un giovane con problemi di salute mentale conclamati avrebbe sequestrato due infermiere ad Avezzano, una delle quali sarebbe stata violentata e accoltellata in maniera non grave. Il 19enne è stato bloccato dopo una caccia all'uomo durata ore in tutto il territorio marsicano.

Il giovane è stato preso dopo una caccia all'uomo durata ore

Un'altra notte di paura per i professionisti della salute. Questa volta la vicenda è avvenuta al Centro di Igiene mentale (Cim) di Avezzano, dove un ragazzo internato per reati sessuali ha immobilizzato un'infermiera e l'ha ferita con un coltello aggredendone subito un'altra, per poi prenderle le chiavi dell'auto, sequestrarla e fuggire con lei.

Secondo la ricostruzione, il 19enne di nazionalità albanese avrebbe iniziato ad agitarsi durante la notte, prendendo di mira un'infermiera. Procurandosi un coltello l'avrebbe aggredita e ferita - fortunatamente in modo non grave - e sarebbe fuggito con un'altra infermiera, sempre utilizzando il coltello come minaccia, per poi violentarla.

L'uomo, che nonostante la giovane età ha già collezionato numerosi precedenti (tra cui anche reati sessuali), è risuscito a far perdere le sue tracce per circa 5 ore, prima che la polizia lo ponesse in stato di fermo.

Il giovane è stato dunque accompagnato presso la Casa Circondariale di Avezzano, a disposizione dell’autorità giudiziaria, mentre la vittima ha ricevuto le cure per le ferite alla gola presso l'ospedale di Avezzano, dove è stata dichiarata fuori pericolo.

Corsi ecm fad, residenziali per sanitari

Commento (0)