Nurse24.it

ASL Latina, stabilizzazione infermieri precari 2019: 145 posti

Pubblicato il 08-10-2019- Aggiornato il 08-10-2019

Tipologia : Infermiere : Indeterminato

Status : Pubblicato in Gazzetta Regionale

Pubblicazione - Scadenza

Date selezioni :

Regione : Lazio

Indirizzo : V.le P. L. Nervi, snc 04100 Latina

In esecuzione della Deliberazione n. 460 del 17/05/2019, è indetta la procedura finalizzata alla stabilizzazione del personale precario, in applicazione delle disposizioni di cui all’art. 20, comma 2, del D.lgs. n. 75/2017, per la copertura di n. 145 posti complessivi, con rapporto di lavoro subordinato a tempo indeterminato e a tempo pieno, dei posti afferenti al profilo professionale di Collaboratore Professionale Sanitario – Infermiere.

Stabilizzazione infermieri precari: 145 posti a Latina

Requisiti specifici di ammissione:

Possono partecipare al concorso esclusivamente coloro che possiedono, entro la data di scadenza del termine di partecipazione, i seguenti requisiti:

  • risulti titolare di un contratto di lavoro flessibile, successivamente alla data di entrata in vigore della legge n. 124/2015 (28 agosto 2015) presso l’Azienda Sanitaria di Latina, con esclusione di quelli di somministrazione presso pubbliche amministrazioni;
  • aver maturato, alla data del 31 dicembre 2017, almeno tre anni di contratto, anche non continuativi, negli ultimi otto anni presso l’ASL di Latina o anche presso diverse amministrazioni del Servizio Sanitario Nazionale: ciò per il personale medico, “dirigenziale e no”, tecnico professionale e infermieristico. Si precisa che la maturazione del requisito di anzianità presso la ASL di Latina e le diverse amministrazioni del SSN si riferisce esclusivamente al personale sanitario dei profili di che trattasi.

Le prove di esame sono quelle previste dal D.P.R. n. 220/2001 e si sostanziano in:

  • una prova scritta vertente in una soluzione di quesiti a risposta sintetica in numero pari a 6, di cui 5 vertenti sulla disciplina o materia di competenza, 1 in materia di organizzazione sanitaria;
  • una prova pratica diretta ad accertare le conoscenze tecnico professionali del candidato, le cui modalità di svolgimento saranno stabilite dalla commissione;
  • una prova orale vertente sugli argomenti della prova scritta, conoscenza del codice di comportamento dei dipendenti delle Pubbliche Amministrazioni, la conoscenza (obbligatoria) della lingua inglese, nonché l’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse in ambiente MS – Windows (Word, Excel), ai sensi dell’art. 37 del D.Lgs. 165/2001.

La domanda di ammissione va inoltrata esclusivamente per via telematica (si attende pubblicazione del bando in Gazzetta Ufficiale per l'apertura all'invio delle domande).

Download

Informazione pubblicitaria

Concorsi & Lavoro