Nurse24.it

Concorso Infermieri

Assl Oristano, scorrono le graduatorie: assunti 27 infermieri

di Redazione

L’Ats Sardegna ha predisposto l’assunzione di 30 infermieri a tempo indeterminato da destinare all’Assl di Oristano tramite lo scorrimento delle graduatorie concorsuali valide. In 27 hanno accettato l’incarico. In questo modo - fa sapere l'azienda - non solo è stato stabilizzato tutto il personale infermieristico che finora operava con contratti a tempo determinato, ma sono state assunte ulteriori figure che saranno impiegate sia nei reparti già esistenti che in servizi di nuova attivazione.

Assunti a tempo indeterminato 27 infermieri all'Assl Oristano

Stabilizzati 27 infermieri all'ASSL Oristano

Dei 27 professionisti assunti - spiega l'azienda - 21 opereranno all’interno dell’ospedale San Martino di Oristano - distribuiti fra il blocco operatorio e i reparti di Medicina, Chirurgia, Anestesia e Rianimazione - e nella Casa circondariale di Massama.

Per 17 di loro si tratta di una stabilizzazione, con conversione del contratto da tempo determinato a tempo indeterminato a partire dal 1 aprile 2019. I restanti 4 infermieri prenderanno servizio a tempo indeterminato dal 16 aprile, in sostituzione di altrettanti colleghi assunti finora a tempo determinato.

Sei neoassunti saranno destinati invece all’hospice di Oristano, struttura dedicata all’assistenza dei malati terminali la cui attivazione è subordinata al completamento dell’organico. Ai 6 professionisti di nuova assunzione - continua la nota - che prenderanno servizio tra il 16 aprile e il 1 maggio, se ne aggiungerà uno assegnato tramite procedura interna, per un totale di 7 infermieri.

Oltre al personale infermieristico si sta procedendo per l’hospice con il reclutamento di 6 operatori socio-sanitari (Oss), 4 dei quali sono già stati assunti e con il reperimento del personale medico – anestesisti e oncologi - che sarà attinto dalle risorse professionali già presenti in Assl.

L’hospice è una struttura residenziale che svolge attività essenzialmente assistenziale, per cui non è richiesta la presenza del personale medico per 24 ore al giorno, mentre è fondamentale quella del personale infermieristico e socio-sanitario – spiega il direttore della Assl di Oristano Mariano Meloni – Con l’imminente completamento e l’entrata in servizio di tutti gli infermieri e gli Oss necessari, saremo in grado quindi di avviare l’attività della nuova struttura.

Corsi ecm fad, residenziali per sanitari

Commento (0)