Nurse24.it

concorsi

Sicilia, dopo Pasqua maxi concorsi per infermieri e Oss

di Redazione

La Sicilia si prepara a bandire quattro maxi concorsi: 2 per infermieri e 2 per Operatori socio sanitari. L’obiettivo è quello che potrebbe essere definito un "controesodo della Sanità", con il rientro di circa duemila lavoratori costretti a trasferirsi in altre regioni. Un azzardo, forse, ma - sostiene l’assessore regionale alla Salute, Ruggero Razza - dopo che il target 2018, stabilizzare circa 4mila precari, è stato sostanzialmente raggiunto, il governo regionale si concentra su un altro traguardo.

Maxi concorsi per infermieri e Oss in Sicilia: i bandi dopo Pasqua

La Regione Sicilia si prepara a bandire 4 maxi concorsi per infermieri e oss

In Sicilia è scattata quella che il presidente della Regione Nello Musumeci e l'assessore Ruggero Razza chiamano "operazione rientro degli emigrati". Una sorta di controesodo della sanità, insomma.

Il piano è quello di pubblicare - nella settimana successiva alla Pasqua - 4 maxi bandi per assumere circa mille infermieri e 700 operatori socio-sanitari.

Con una novità rispetto al passato: verranno annullate le vecchie graduatorie, che le Asp ancora scorrono in caso di necessità, e ne verranno formate di nuove dando la priorità a chi già lavora ma è stato costretto a trasferirsi in altre regioni.

Questo perché le attuali graduatorie - ha spiegato Razza a Tp24 - non sono più aggiornate né sufficienti a coprire i nostri fabbisogni. Ogni volta che un'azienda ospedaliera cerca personale in quegli elenchi non trova ciò di cui ha bisogno. È successo in questi giorni a Caltanissetta. E questo è dovuto al fatto che sono state fatte oltre 12 anni fa. Da allora tutto è cambiato.

Per questo la Regione prova a ripartire con nuove graduatorie. I posti poi che non saranno assegnati con il bando riservato alla mobilità interregionale a favore di chi ha già il posto fisso verranno rimessi a concorso per tutti.

Le aziende ospedaliere e sanitarie dell’Isola, entro pochi giorni, comunicheranno a Palermo le effettive esigenze di organico, dopodiché si conoscerà con più precisione la portata dei bandi.

Intanto è stata pubblicata una delibera dell’Irccs Neurolesi Bonino Pulejo per infermieri e per Operatori socio sanitari, che indice un bando per formare una graduatoria per contratti a tempo determinato per personale da impiegare a Palermo (Villa delle Ginestre e Pisani), Catania (Azienda ospedaliera Cannizzaro) e Trapani (presidio ospedaliero di Salemi), oltre che nei centri Spoke di futura istituzione.

Corsi ecm fad, residenziali per sanitari

Commento (0)