Nurse24.it

8 marzo

Buon 8 marzo: Una poesia nel nome delle donne

di Giordano Cotichelli

Buon 8 marzo a tutte le donne che lavorano e a quelle che un lavoro non riescono ad averlo. A chi oggi sciopera ed è pronta a farlo i prossimi 365 giorni.

Buon 8 marzo a chi non vuol essere più vittima di una gerarchia di genere nel lavoro, in famiglia, nella società e nelle strade più buie della società umana.

Buon 8 marzo a chi stringe a sé un bimbo mentre solca le onde della disperazione in un barcone o fuggendo dalla guerra.

Buon 8 marzo a chi ha pudore e a chi vuole amore, a chi non si arrende e a chi piangendo, purtroppo, si vende.

Buon 8 marzo a chi si alza in piedi e guarda da pari al futuro, all’identità, agli altri da sé e considera la diversità un dono, una risorsa, una bellezza da gridare con la tenerezza della ragione e la forza dei sentimenti.

Buon 8 marzo a tutte

NurseReporter
Corsi ecm fad, residenziali per sanitari

Commento (0)