Nurse24.it

dalla redazione

Incetta di buonumore e non solo, grazie al Sole

di Marilena Calipari

Il sole, divinità indiscussa, fonte d’ispirazione per molti popoli del passato, ha da sempre condizionato la vita e i cicli dell’uomo dal suo sorgere fino al tramonto.

Naturale fonte energetica e di salute, dai molteplici effetti benefici per l’uomo;

L'uomo è nato e si è evoluto al sole e da esso dipende la sua sopravvivenza. È energia, luce, calore. Se si spegnesse la vita non potrebbe esistere.

Da divinità a elisir di lunga vita. Innumerevoli sono infatti i suoi benefici sull’organismo.

Non esiste miglior medicina per combattere stress, depressione, ansia. L’esposizione solare favorisce il rilassamento, dando al contempo una forte carica emotiva. Il sole, infatti,  si è rivelato essere un vero e proprio antidepressivo naturale.

Facilita la sintesi della vitamina D3, requisito indispensabile per il corretto assorbimento di calcio ed altri minerali. Può contribuire a ridurre il rischio di sviluppare alcuni tumori, come quello del polmone e della mammella. Ha un effetto germicida ed è efficace contro le affezioni cutanee (comedoni, psoriasi). Favorisce il ritmo sonno-veglia, aumenta la libido e la capacità riproduttiva. Accresce la capacità muscolare e facilita l’eliminazione delle tossine. Attiva la circolazione e induce un’efficace ossigenazione a livello tissutale, promuove l’emopoiesi, stimola il metabolismo ed il sistema neurovegetativo.

Da un interessante studio effettuato da un dermatologo scozzese, pare addirittura che i raggi UV riducano la pressione arteriosa e di conseguenza il rischio di infarto e ictus, attivando  la produzione di ossido di azoto.

Perdiamoci dunque nel caloroso abbraccio della stella madre del nostro sistema solare,  facendo attenzione a quelle poche e semplici regole da seguire a partire dall’applicazione di una giusta protezione, rappresentata da un prodotto scelto in base alle caratteristiche della nostra pelle.

Commento (0)