Nurse24.it

in pillole

Multitasking e depressione

di Gianluca Auriemma

6d1e5c49b492af74c789e86df6f68797

REDAZIONE. Secondo uno studio della Michigan State University, l'utilizzo di molteplici forme di supporti tecnologici in contemporanea, come ad esempio l'uso del proprio pc o tablet mentre si guarda la tv, potrebbe essere legato a sintomi di ansia e depressione. L'autorevole psicologo americano Mark Becker, sperimentatore principale dello studio, si è detto sorpreso nell'aver trovato una chiara associazione tra media multitasking e problemi di salute mentale.

Ricordiamo cos'è il multitasking. Nel campo informatico è un processore capace di elaborare contemporaneamente più programmi e di gestirli l'uno indipendentemente dall'altro. Da qui la definizione data alle persone in grado di usare dispositivi multimediali in contemporanea.

 

Tuttavia, anche se è stata trovata una relazione tra gli stati ansiosi e il multitasking, i ricercatori ammettono che uno scenario di causa-effetto non è stato stabilito.

 

"Non sappiamo se i media multitasking siano la causa dei sintomi di depressione e ansia sociale, o se al contrario sono le persone depresse e ansiose che si rivolgono ai media come una forma di distrazione dai loro problemi", ha detto Becker.

 

Nello studio, che appare nella rivista Cyberpsychology, Behavior and Social Networking, Becker e i suoi colleghi hanno esaminato 319 persone sull'uso dei media e sul loro stato di salute mentale.

 

Ai partecipanti è stato chiesto quante ore alla settimana usano due o più delle forme primarie di media, tra cui televisione, musica, telefoni cellulari e messaggi di testo, computer e video giochi e internet. Sembra che chi usa i dispositivi contemporaneamente ha maggiori possibilità di avere sintomi depressivi rispetto a chi non ne fa uso.

 

Per l'indagine di salute mentale, i ricercatori hanno utilizzato parametri ben stabiliti, anche se i risultati non hanno dato una diagnosi clinica.

 

Becker ha detto che la ricerca futura dovrà esplorare sia la causa sia l'effetto. Se si riesce a stabilire che il multitasking è causa di depressione e ansia,  potranno essere fatte raccomandazioni per alleviare e magari risolvere il problema. D'altra parte potrebbe anche servire come un segnale di avvertimento di un imminente stato depressivo.

Corsi ecm fad, residenziali per sanitari

Commento (0)