Nurse24.it

Infermiere di polizia

Infermiere Polizia di Stato: cosa serve per essere agenti arruolabili?

di Catello Raffone

InfermiereDIPolizia

La selezione è dura: occorre vincere un concorso, non avere condanne o procedimenti penali in corso, essere in perfetta salute psico-fisica, essere un Infermiere a tutti gli effetti.

Presso gli Uffici Sanitari della Polizia di Stato l'Infermiere oltre ad esercitare la propria professione nelle apposite medicherie ed eventualmente nelle operazioni di Polizia Giudiziaria, si occupa di vari ambiti assistenziali.

Per esempio svolge attività di medicina del lavoro e nello specifico dell'organizzazione della sorveglianza sanitaria (a cura del medico competente D.lgs 81/2008), di assistenza infermieristica a bordo di autoambulanze con colori d'istituto in occasione di particolari manifestazioni e/o eventi, delle esercitazioni di tiro e dell'addestramento alle tecniche operative.

Inoltre, partecipa alle attività per le selezioni psico-fisiche ed attitudinali del personale, alle operazioni di contrasto all'uso di alcool e sostanze stupefacenti (alcol test, drug test, etc), alla formazione per gli operatori BLSD ed addetti al primo soccorso D.M. 388/03 e con le altre figure assistenziali (medici, fisioterapisti, psicologi etc) si fa promotore dell'educazione sanitaria in generale.

Attualmente gli Infermieri della Polizia di Stato sono collocati nei ruoli tecnici con le qualifiche di Revisore o di Perito, in attesa di un imminente riordino delle carriere che aggiorni il loro profilo con un appropriato riconoscimento giuridico.

L'Infermiere della Polizia di Stato è Ufficiale di Polizia Giudiziaria ed Agente di Pubblica Sicurezza limitatamente alle funzioni esercitate.

Per diventare Infermiere della Polizia di Stato bisogna avere, oltre alla Laurea o titolo equipollente in Infermieristica, i previsti requisiti psico-fisici ed attitudinali:

- età stabilita dal bando di concorso pubblico;

- non avere condanne penali per delitti non colposi;

- non essere mai, per nessun motivo, stati espulsi dalle Forze Armate o da Pubblici Uffici;

- superare il concorso per titoli ed esami;

- frequentare uno specifico corso teorico-pratico alla fine del quale si viene assegnati presso una sede di servizio che può essere una Questura, un Reparto Mobile, un Polifunzionale o un Servizio Sanitario Centrale.

L'aggiornamento professionale dell'Infermiere della Polizia di Stato prevede l'addestramento operativo, le esercitazioni presso il Poligono di tiro, nonché un aggiornamento generale sulle diverse tematiche (diritto penale, amministrativo, etc) ed un aggiornamento sulle tematiche di settore.

Corsi ecm fad, residenziali per sanitari

Commento (0)