Nurse24.it
iscriviti al webinar gratuito >

IPASVI 2014. Riduzione della quota e crediti ECM gratis

di Ferdinando Iacuaniello

a98e5d15b6934ee6e4f147612d8131a6

ROMA. Lo scorso 21 e 22 febbraio si è tenuta l'assemblea ordinaria del consiglio nazionale della Federazione IPASVI. Diversi i temi toccati nella relazione programmatica, del presidente Silvestro, per l'anno 2014. Quello che ha suscitato maggiore interesse è sicuramente la riduzione della quota e la possibilità di ricevere ECM gratis.

Un lungo intervento quello della Silvestro, che prima di entrare nel vivo, ha ritenuto opportuno richiamare alcuni sintetici concetti sul contesto sociale, economico e politico, alle correlazioni e ai conseguenti impatti sul sistema sanitario e sulla compagine professionale.

 

In momento storico dobbiamo giocare il nostro ruolo - Serve un impegno deciso per rimuovere dall'idea popolare che la sanità sia un luogo di inefficienza, di clientelismo e di corruzioni. Parole forti per esprimere un concetto che ormai è chiaro a tutti, ma ancora oggi, l'infermiere non è riuscito a scardinare nella cultura popolare.

 

L'accento è stato posto in particolare, e non è la prima occasione che la Silvestro lo fa, sui risultati non ottimali conseguenti al decentramento Regionale e dell'autonomia organizzativa per quanto attiene la sanità. Forse - continua - c'è la necessità di porre mano al titolo V della Costituzione 

 

L'invito è quello di elaborare progetti, presentare proposte ed impegnarsi direttamente per farle accogliere. Ci gioverebbe riuscire ad incidere sui Decisori e proporci come soggetti con cui è utile il confronto in quanto rappresentanza capace di veicolare elementi assumibili dalle altre Rappresentanze - soprattutto sindacali - per rivedere l'organizzazione e la gestione dell'assistenza oltre che per sostenere la motivazione dei professionisti.

 

Queste sono alcune riflessioni della relazione che si è conclusa con la presentazione di ciò che il Comitato centrale intende attuare nel corso dell’anno 2014 nelle aree sotto riportate:


L'ente Federazione

Stante la rigorosa e proficua attività pregressa di governo dell'Ente, la quota dovuta dai Collegi
Ipasvi alla Federazione verrà diminuita di € 1,33 per ogni iscritto ai relativi Albi provinciali.

 

Gli infermieri e il governo del sistema professionale

La Federazione renderà disponibile gratuitamente l'acquisizione FAD di crediti ECM coinvolgendo i Collegi provinciali.


Le relazioni e le sinergie

In questo momento storico, particolare rilevanza assumono e verranno rafforzate le relazioni con le Rappresentanze sindacali, sia per portare a buon fine la partita delle competenze specialistiche sia per garantire il più ampio confronto nella auspicata prossima riapertura delle relazioni sindacali per la definizione normativa ed economica del CCNL.


Gruppi di progetto e lavoro, le rilevazioni e le iniziative convegnistiche e seminariali

Gli argomenti su cui verranno mantenuti, implementati o attivati gruppi di lavoro e di consulenza, saranno anche orientati alle preparazione del XVII Congresso della Federazione che si svolgerà in Roma dal 5 al 7 marzo 2015.

 

Il titolo ipotizzato è "Infermieri e cittadini: un nuovo patto per l'assistenza".


La comunicazione

Con l'uscita, per quiescenza della Dr.ssa Martellotti, storica referente ella Federazione nell'ambito dell'area della comunicazione, la Silvestro ha annunciato che intende bandire una selezione pubblica comparativa per titoli e colloquio per l'affidamento dell'incarico di responsabile delle attività di comunicazione e di informazione istituzionale stante la necessità di un coadiuvo professionale nella comunicazione intra ed extra Federazione.

 

Altra novità per il 2014 sarà l'arricchimento del sito istituzionale con un nuovo portale che è l'evoluzione della attuale sezione dedicata al cittadino.

 

Il nuovo portale sarà orientato alla comunicazione esterna con contenuti comunicativi dedicati ai cittadini. www.infermieriperlasalute.it

 

Un anno pieno di novità di forte impatto e sicuramente d'interesse, non resta che viverlo aspettando la relazione del consuntivo al XVII Congresso della Federazione.


Relazione_presidente_preventivo_2014.pdf

Commento (0)