Nurse24.it

Legge

Riordino della formazione universitaria professioni sanitarie

di Redazione

Il Disegno di Legge 2396, presentato dalla Sen. Paola Boldrini lo scorso settembre, ha come obiettivo il riordino della formazione universitaria delle professioni sanitarie infermieristiche nonché delle professioni sanitarie tecniche, della riabilitazione, della prevenzione e della professione di ostetrica. Al suo interno ci sono numerose novità per la formazione universitaria: l’istituzione della facoltà di scienze infermieristiche, le scuole di specializzazione e il mutamento del requisito per la carriera di coordinatore. Il disegno di legge è in attesa di approvazione in Senato per poi passare alla Camera.

Formazione universitaria, potrebbe cambiare?

Il disegno di legge, presentato in Senato lo scorso 22 settembre, ha come obiettivo quello di completare il processo che ha portato la formazione delle professioni sanitarie a livello universitario. In particolare prevede che l'attuale laurea magistrale non sia più indirizzata alle funzioni gestionali e didattiche, ma sia anche professionalizzante ulteriormente in più aree specialistiche.

Commenti (3)

Francesco20101975

Avatar de l'utilisateur

1 commenti

Perplessità sul riordino

#3

Buongiorno è la prima volta che scrivo ,la mia perplessità è
Chi ha già la laurea magistrale come gli verrà inquadrata visto che ad oggi non esistono i vari indirizzi.
E chi ha un master di 1 livello es wound care sarà sempre riconosciuto.

Infermiere73

Avatar de l'utilisateur

1 commenti

Riforma professione sanitaria di coordinamemto con Magistrale

#2

In linea di principio sarebbe corretto, ma si dovrebbe analizzare anche che per le funzioni di RID, talora non è chiesto neanche il Master di Coordinamento, che la funzione di Coordinatore Infermieristico con Laurea Magistrale dovrebbe essere rivalutata anche in termini giuridici ed economici (avente uno sviluppo dirigenziale) e soprattutto che il possesso del Master di Coordinamento dovrebbe essere utile ai fini del conseguimento della Laurea Magistrale in termini di CFU. Ma la cosa che mi fa pensare è come sanare le posizioni di colleghi che da anni espletano benissimo la loro funzione di Coordinatore infermieristico, da già ex Capo Sala, ossia con l'A.F.D., con titoli ante riforma, conseguiti con scolarità pre maturità.

Salvatore giamundo

Avatar de l'utilisateur

2 commenti

Master 1° livello

#1

Quindi i master di 1° livello non avranno più valore tra 5 anni?