Nurse24.it

testimonianze

Silvestro: lavoriamo tutti assieme per il futuro della professione infermieristica

di Angelo Del Vecchio

427b3747e698575e888c7b3ae09db887

ROMA. “Non ci sono conflitti d’interesse che possano ledere alla dignità e alla professionalità degli Infermieri Italiani. Ho deciso di rimanere Senatrice e presidente della FNC IPASVI perché questo a mio avviso è un punto di forza per la categoria. Sto e stiamo portando la voce degli Infermieri Italiani in Parlamento e abbiamo introdotto emendamenti a favore della professione che all’unanimità hanno votato i parlamentari del Partito Democratico. Ci sono altri colleghi che sono alla Camera o al Senato, cosa stanno producendo? Non credo abbiano mosso un solo dito a favore degli Infermieri d’Italia”.

In sintesi la sen. Annalisa Silvestro, presidente della Federazione Nazionale dei Collegi IPASVI e parlamentare in quota PD, interviene nel dibattito voluto dal Movimento 5 Stelle, dai quotidiani sanitari e da alcuni dirigenti e presidenti di collegi IPASVI a lei avversi.

 

Silvestro in sostanza, dopo un nostro duro editoriale, ricorda che è arrivato il momento di essere uniti perché la categoria infermieristica è l’unica che non ha nulla più da tutelare e che, se continua a litigare al suo interno, rischia di essere surclassata da altre figure professionali che vogliono giustamente emergere nel campo dell’assistenza e delle cure.

 

Campanelli d’allarme? Il continuo spazio preteso ed ottenuto dagli Operatori Socio Sanitari e la recente decisione della Regione Emilia Romagna di affidare a delle badanti l’assistenza domiciliare (tra non molto sarà la Regione Toscana a deliberare in tal senso).

 

Ma vediamo cosa ha detto la Silvestro ai microfoni di

Corsi ecm fad, residenziali per sanitari

Commento (0)