Nurse24.it
MASTER

ENPAPI

Le novità di gennaio 2017 per la libera professione infermieristica

di Redazione

Le ultime novità dall'Enpapi riguardano i prossimi incontri organizzati dall'Ente in collaborazione con Ipasvi, le graduatorie interventi assistenziali 2016, il bando per i trattamenti di assistenza 2017 e le aliquote per l'anno 2017 della gestione separata.

I prossimi incontri organizzati da Enpapi e Ipasvi

Fornire gli strumenti utili per lo svolgimento della libera professione infermieristica e approfondire la conoscenza degli aspetti previdenziali ed assistenziali sono gli obiettivi principali degli incontri organizzati da ENPAPI ed i Collegi IPASVI.

Di seguito il prossimo incontro:

Incontro organizzato con il Collegio IPASVI di Ferrara, rivolto agli iscritti all’Ente, che si terrà il prossimo 19 gennaio, dalle ore 15.30 alle ore 18.30, presso l’Aula 2 del Polo Didattico di Cona, Azienda Ospedaliero - Universitaria S. Anna, Via Aldo Moro, 8 - Cona.

Graduatorie interventi assistenziali 2016

Si comunica che nella sezione del sito “Trasparenza amministrativa/ Graduatorie Bandi Assistenziali” sono state pubblicate le graduatorie relative agli interventi assistenziali 2016.

Si ricordano di seguito le tipologie di interventi assistenziali interessate:

  • contributo per avvio ed esercizio dell’attività libero professionale;
  • contributo per l’acquisto e ristrutturazione prima casa;
  • sussidio per asili nido;
  • borse di studio.

Bando per i trattamenti di assistenza 2017

Si comunica che ENPAPI ha adottato, per l’anno 2017, il nuovo Bando per i trattamenti di assistenza, prevedendo le seguenti tipologie di intervento assistenziale:

  • intervento in caso di stato di bisogno;
  • indennità di malattia;
  • contributo per spese funebri;
  • trattamento economico speciale;
  • sussidio per iscritti con familiari a carico portatori di handicap o malattie invalidanti;
  • intervento straordinario in caso di calamità naturali.

In corso d’anno, il Bando potrà essere integrato attraverso l’inserimento di uno o più interventi già previsti dal Regolamento Generale di Assistenza e non ancora disciplinati. L’aumento progressivo degli interventi sarà correlato alle esigenze rappresentate dagli iscritti ed alla consistenza del Fondo Assistenza.

Le principali modifiche apportate al Bando riguardano i criteri di accesso alla prestazione assistenziale, attraverso l’inserimento del principio di non cumulabilità tra i vari interventi, ad eccezione del contributo per spese funebri, la rideterminazione dell’importo massimo erogabile e la ridefinizione di alcuni iter procedurali. Si ricorda che gli interventi disciplinati nel Bando potranno essere richiesti dai soli professionisti, iscritti alla Gestione Principale ENPAPI, che esercitano l’attività autonoma in forma individuale, associata e societaria.

Per qualsiasi informazione, si invita a consultare l’apposita sezione, dedicata all’iniziativa, presente sul sito internet www.enpapi.it.

Gestione separata: aliquote anno 2017

Il Consiglio di Amministrazione, nella riunione tenutasi nel mese di dicembre 2016, ha recepito l’innalzamento delle aliquote di contribuzione previste per gli iscritti alla Gestione Separata INPS nell’anno 2017, come di seguito indicato:

  • per la generalità dei collaboratori la contribuzione dovuta è pari al 32,72% (32% oltre all’aliquota aggiuntiva, pari allo 0,72% finalizzata all’erogazione delle prestazioni assistenziali);
  • per i collaboratori già pensionati o iscritti ad altra forma di previdenza obbligatoria la contribuzione dovuta è pari al 24%.

La contribuzione, compresa la percentuale dello 0,72% qualora dovuta, è posta per due terzi (2/3) a carico del committente e per un terzo (1/3) a carico del collaboratore. Si ricorda che la contribuzione dovuta segue il principio di cassa, pertanto i compensi di competenza dell’anno 2016 corrisposti successivamente al 12/01/2017 prevedono l’applicazione delle nuove aliquote (cd. principio di cassa allargato).

Corsi ecm fad, residenziali per sanitari

Commento (0)