Nurse24.it

libri e riviste

L'infermiere e la libera professione, un volume di Luca Cecchetto

di Rosario Scotto di Vetta

Inizia così la prefazione del libro “L’infermiere e la libera professione” scritto da Luca Cecchetto, direttore presso Studio Infermieristico Associato Cecchetto & Ass. Un lavoro svolto con entusiasmo e passione con l’obiettivo di offrire e sviluppare di continuo servizi eccellenti. L’autore nei primi capitoli si sofferma sul Codice Deontologico Infermieristico e tanti sono i richiami ai principi comportamentali evidenziati nel regolamento dell’esercizio libero professionale.

Essere infermieri libero professionisti

Libro Cecchetto

Libro di Luca Cecchetto

In seguito sono descritti numerosi ambiti di esercizio, varie ed interessanti attività lavorative, lì dove l’infermiere libero professionista può consolidare il suo ruolo sociale. Inoltre, offre un quadro di politica socio-sanitaria, dalle problematiche di natura demografica e sociale al richiamo alla vigilanza da parte dei collegi nel monitorare il territorio su tutte le forme di abusivismo che tanto ledono il decorso professionale. La nota di grande interessa è riservata al capitolo curato dal commercialista Dr. Gadda, il quale descrive in maniera chiara e doviziosa gli aspetti fiscali dei redditi da lavoro autonomo sia in forma associata che in esercizio individuale.

Per diventare un infermiere libero professionista bisogna essere imprenditori di se stessi” Luca Cecchetto 2010. 

Sotto un’ottica più ampia, il collega spiega l’importanza dell’associazionismo, una forma di approccio culturale e professionale che mette in sinergia tutte le professionalità dei singoli per una finalità comune: offrire alla comunità servizi assistenziali di elevata complessità. Un libro indispensabile per chi nel mercato sanitario attuale vuole e desidera iniziare o continuare la carriera di Infermiere esercitando da libero professionista. 

Commento (0)