Nurse24.it

Ricerca

Se i pazienti candidano il reparto al premio cittadino

di Redazione

Cinque pazienti affetti da una patologia degenerativa rara hanno deciso di unirsi in un comitato per proporre la candidatura di tutto il personale del reparto di otorinolaringoiatria e otoneurochirurgia al Premio Sant’Ilario di Parma.

Premio Sant’Ilario, i pazienti candidano il reparto

premio sant'ilario

Le medaglie d'oro del Premio Sant'Ilario

Siamo nella struttura complessa del dipartimento chirurgico generale e specialistico Aou Parma. Qui nel reparto di otorinolaringoiatria e otoneurochirurgia vengono operati pazienti affetti da una patologia degenerativa rara che colpisce l’orecchio medio-interno. Patologia per cui non esiste cura, se non l’intervento chirurgico.

Qui cinque pazienti hanno deciso di unirsi in un comitato, pur mantenendo l’anonimato, per proporre la candidatura di tutto il personale del reparto al Premio Sant’Ilario di Parma, che si svolge il 13 gennaio. Si tratta di un premio prestigioso, un'onorificenza conferita annualmente fin dal 1987 dal comune di Parma a coloro, persone, enti o organizzazioni, che con la propria attività, hanno in qualsiasi modo contribuito a rendere migliore la vita dei singoli e della comunità o ad elevare il prestigio della città.

I pazienti spiegano che a noi ragazzi e ragazze affetti da questa patologia degenerativa, grazie alla professionalità delle persone del reparto, è stata data un’altra possibilità. La possibilità di riprendere una vita normale e la possibilità di riacquistare un dono prezioso: sentire.

Nella candidatura è compreso anche il personale del reparto di anestesia e rianimazione.

Secondo i pazienti, un tale riconoscimento oltre che essere una gratifica personale è uno stimolo per la persona professionista e per la ricerca, ma è anche un riconoscimento per il locale Ospedale Maggiore, per l’università e per la città di Parma intera.

Corsi ecm fad, residenziali per sanitari

Commento (0)