Nurse24.it
scopri i vantaggi della convenzione

Patologia

Disprassia

di Ilaria Campagna

La disprassia è una condizione cronica che causa difficoltà nelle capacità motorie e nella coordinazione. I soggetti affetti da disprassia hanno capacità cognitive nella norma, ma hanno difficoltà a compiere atti motori volontari coordinati e sequenziali tra loro ai fini del raggiungimento di uno scopo ben preciso. La disprassia può riguardare sia la motricità globale sia le capacità motorie fini. Le cause non sono ad oggi chiare e i sintomi comprendono la difficoltà e la lentezza nell'eseguire azioni, la goffaggine, lo scarso equilibrio. La diagnosi si basa sulla raccolta della storia clinica e sull’osservazione dei sintomi, mentre il trattamento è orientato a migliorare le specifiche difficoltà del soggetto che possono essere diverse per area coinvolta e intensità. La prognosi, tuttavia, è buona e i soggetti con disprassia possono acquisire degli strumenti che permettono loro di gestire le proprie difficoltà.

Articoli correlati

Commento (0)