Nurse24.it

Studenti

Infermieristica, in aumento il numero dei laureati.

di Sara Di Santo

Studenti

IPASVI Firenze ha organizzato una giornata di accoglienza per illustrare il funzionamento del sistema sanitario.

Si è svolta oggi a Firenze una giornata di accoglienza per neolaureati in Infermieristica dedicata al funzionamento del Sistema Sanitario Nazionale. Ad organizzarla il Collegio IPASVI di Firenze presso l’aula Sant’Apollonia di via San Gallo 25/A.

All’iniziativa hanno preso parte il presidente Ipasvi di Firenze, Danilo Massai, che ha introdotto i lavori parlando anche del processo di responsabilizzazione professionale; inoltre hanno partecipato all’evento politici, esperti del settore e professionisti infermieri provenienti da varie esperienze lavorative.
“Abbiamo organizzato questa giornata – ha spiegato il presidente Massai – perché riteniamo importante sottolineare il risultato raggiunto alla fine del percorso base di studi e l’inizio del percorso professionale, in una dimensione che offre prospettive e possibilità diverse dal passato tutte molto impegnative e ricche di studi. Le difficoltà generali del momento non scoraggiano i giovani, dato il continuo crescere del numero dei laureati nelle professioni sanitarie e, in particolare, dei laureati in infermieristica all’Università degli studi di Firenze. Il nostro Collegio, sensibile alle esigenze delle nuove generazioni, da due anni ha dato vita alla Consulta giovani, un gruppo aperto che sostiene e promuove politicamente gli interessi professionali dei neo laureati, con una rete nazionale trasversale anche ad altre professioni”.
Durante l’incontro è emerso quanto segue: secondo dati dell’Università di Firenze, relativi a questo ambito di studi, si evidenzia che, nel tempo, si è abbassata l’età media della conclusione del ciclo di studi: dai 28,4 anni del 2008 ai 25,8 del 2014. Infatti, la durata media degli studi è passata da 4 anni del 2008 a 3,9 del 2014. Sensibile miglioramento anche della media del voto di laurea finale, che dai 100 di sei anni fa è arrivata al 101,6 del 2014. Aumentano, inoltre, gli infermieri neolaureati che decidono di partecipare ad attività di formazione post laurea per l’acquisizione e l’aggiornamento delle competenze passando nello stesso range di tempo da 22,1 a 31 persone formate.
Complessivamente, per finire, si è passati dai 185 studenti che hanno conseguito il diploma di laurea nel 2008 ai 344 del 2014.

Corsi ecm fad, residenziali per sanitari

Commento (0)