Forum : Studenti Infermieri Oggi è 13 nov 2019 04:17

Messaggioda Nad17 21 set 2017 12:33

Ciao a tutti, sono una studentessa al secondo anno di farmacia, ma per quanto mi piaccia la chimica, sono da sempre stata attratta dai rapporti umani e dall'aiuto verso il prossimo, così ho deciso di fare il test per infermieristica e sono entrata. Ora il dubbio è immatricolarsi o non immatricolarsi per infermieristica? Ho paura di avere troppe illusione per questa professione di rimanere delusa. A me piacerebbe in futuro lavorare come infermiera oncologa per poter stare vicino ai pazienti che soffrono (ma forse provando vari reparti durante il tirocinio dopo cambierò idea). Quindi volevo chiedere:
1) Com'è la professione di infermiere? Che mansioni deve svolgere? (Lo so che mi direte "è bellissima",ma io voglio sapere tutti i lati, soprattutto quello un po' più "spiacevoli" quali ad esempio cambio del pannolone e cose così)
2) A livello di studio com'è? A me piace studiare quindi mi piacerebbe che fossero delle materie interessanti
3) Perchè avete scelto questa professione? Cosa vi ha spinti a farlo?
Spero che rispondiate in tanti! :pleure: :pleure: :roll:
Nad17
 
Messaggi: 1
Iscritto il: 21 set 2017 12:07

Messaggioda Redazione 21 set 2017 14:35

Ciao Nad17,
non sei sola nella tua indecisione:
https://www.nurse24.it/diventare-inferm ... blema.html
Redazione Nurse24.it
Avatar utente Redazione
Avvezzo Avvezzo
 
Messaggi: 93
Iscritto il: 23 feb 2017 10:03

Messaggioda Deborap 21 set 2017 17:53

Ciao! Io sono una studentessa ormai laureanda di infermieristica.
Quello che ti posso raccontare è la mia esperienza ... all inizio avevo tanti dubbi, tante domande anche se sono sempre stata decisa sulla strada che avrei voluto intrapendere.
Sono riuscita a passare subito il test di ingresso e ad entrare all università ...non sapevo bene cosa aspettarmi ma ho pensato che avrei preso e accettato quel che veniva . Se non provi non potrai mai sapere se è il lavoro che fa per te o no.... bhe come ho detto sono al 3 anno e mi sto per laureare e ogni giorno mi sono innamorata sempre di più di questo lavoro. E lo capisci da quando inizi al svolgere i tirocini. Se già hai detto che sei propensa verso il prossimo , ad aiutare , a dare un conforto io credo possa essere la professione che fa per te ... hai tanti campi in cui spaziare e i tirocini che ti fanno fare ti fanno capire tanto ... il primo approccio con il paziente , la paura di essere inadeguata,goffa e di non saper cosa dire e cosa fare , il primo prelievo ,il primo cateteriso vescicale , gli sguardi impauriti e poco fiduciosi dei pazienti alla visione di una tirocinante , le prime volte in cui ti trovi in situazioni difficili come l esito di una brutta malattia o di una morte e di quanto tu ti senta impotente. Io sento tutto ,il dolore ,la rabbia ,la preoccupazione ,lo smarrimento , la paura che provano queste persone e bisogna essere forti per sopportare tutto questo e riuscire a lasciare il lavoro fuori da casa , cosa per me impossibile in questo lavoro . Per quanto riguarda cambi di pannolini credo che a nessuno piaccia effettuare igiene personale ma ti assicuro ( almeno x quanto riguarda me ) che la cosa non mi pesa affatto perché quella sarà solo 1 piccola parte delle enormi competenze e responsabilità che avrai e diventerà anche un piacere farlo quando sai che la persona dall altra parte da sola non può.sono stata lunghissima e avrei ancora tantissime cose da dirti :) quello che tu posso dire è di fare quello che ti senti e di non avere paura di provarci .. se hai bisogno di altre informazioni o chiarimenti chiedimi pure :)
Deborap
 
Messaggi: 1
Iscritto il: 13 giu 2017 08:51

Messaggioda Laberando 17 lug 2019 15:45

Redazione ha scritto:Ciao Nad17,
non sei sola nella tua indecisione:
http://viagra-generico.org/


Prova a visualizzare le informazioni su questa risorsa, probabilmente acconsentirò che non ci possa essere d'aiuto.
Laberando
 
Messaggi: 1
Iscritto il: 17 lug 2019 15:30


Torna a “Studenti Infermieri”