Nurse24.it

Infermiera

Abusiva per 40 anni, nei guai finta infermiera a Torino

di Redazione

Per 40 anni ha lavorato come infermiera in noti istituti privati di Torino e provincia, guadagnando la stima di colleghi, superiori e assistiti. Ma la donna - ormai prossima alla pensione - infermiera non era. L’indagine è partita da una segnalazione avanzata dall’Ordine delle professioni infermieristiche. Insieme a lei e come lei sprovvisto dei titoli per esercitare la professione, è indagato anche un uomo di 58 anni accusato di sostituzione di persona e usurpazione di titoli per essersi accreditato come fisiatra pur non avendo mai conseguito la laurea in medicina.

Torino, smascherati dai Nas una falsa infermiera e un falso fisiatra

Esercizio abusivo della professione e falso ideologico. Di questo dovrà rispondere la finta infermiera che per 40 anni avrebbe esercitato la professione senza possedere i titoli abilitanti per farlo.

I carabinieri del Nucleo antisofisticazioni e Sanità dell’Arma hanno avviato un’indagine delicata e complessa - ancora in corso - che ha portato a scoprire come, nel mondo della sanità piemontese, abbiano lavorato finti medici e operatori della sanità. Dichiarando il falso, i "professionisti" mostravano curricula inventati e si presentavano come operatori qualificati.

Per quanto riguarda la falsa infermiera, l’indagine è partita da una segnalazione avanzata dall’Ordine delle professioni infermieristiche, ma insieme a lei è indagato anche un falso fisiatra: l'uomo, 58 anni, residente a Casalette, è accusato di sostituzione di persona e usurpazione di titoli per essersi accreditato come fisiatra (pur non avendo neanche mai conseguito la laurea in medicina) all'ospedale Cto di Torino, di cui avrebbe utilizzato gli strumenti per fare radiografie ed eseguire piccoli interventi chirurgici.

Corsi ecm fad, residenziali per sanitari

Commento (0)