Attualità Infermieri

Aggressione in Pronto soccorso, ferita un'infermiera

di Redazione

Resistenza a pubblico ufficiale, minacce gravi, lesioni e interruzione di pubblico servizio. Sono i reati di cui dovrà rispondere un tunisino di 37 anni che l’altro giorno ha aggredito un’infermiera al Pronto soccorso dell’ospedale Maggiore di Bologna.

Ancora un’aggressione in Pronto soccorso, ferita un’infermiera

L’uomo si è presentato in Pronto soccorso pretendendo di essere visitato subito. Ha alzato la voce e se l’è presa con chiunque. Ha aggredito un’infermiera, causandole una lesione al polso, guaribile in cinque giorni.

L’uomo non si è calmato nemmeno all’arrivo dei poliziotti. Anzi, ha continuato a minacciare tutti, compresi gli agenti. Alla fine è stato arrestato.

Commento (0)