Nurse24.it

Attualità Infermieri

Dona sangue e segui la tua inclinazione artistica

di Redazione

”Dona il sangue e segui la tua inclinazione artistica”, si intitola così l'iniziativa che il Servizio di Emotrasfusione della Fondazione Policlinico Universitario A. Gemelli e il Gruppo Donatori Sangue "Francesco Olgiati" Onlus propongono per incentivare la donazione di sangue.

A Roma doni il sangue e salti la fila al museo

Un accordo stretto con i Musei Vaticani prevede che chi donerà il sangue presso il Servizio di Emotrasfusione del Gemelli di Roma riceverà un voucher personale valido per visitare i Musei senza fare la fila, con una tariffa agevolata di 4 euro, da utilizzare entro il 31 dicembre 2017.

Una preziosa opera di solidarietà che contribuisce a diffondere il valore della donazione volontaria di sangue come contributo per la sicurezza e la disponibilità delle cure.

Il voucher può essere ritirato presso la segreteria del Servizio di Emotrasfusione del Gemelli e la possibilità di saltare la fila è estesa anche ad un accompagnatore del donatore.

Il Gemelli, come riporta l’agenzia Dire, distribuisce ogni anno oltre 17.000 unità di emazie e altri emocomponenti che vengono utilizzati nel trattamento dei pazienti ricoverati presso il Policlinico e che rappresentano una base imprescindibile a fronte degli attuali standard terapeutici del Policlinico, chiamato a svolgere un ruolo centrale nella rete dell'assistenza regionale.

Ad oggi gli emocomponenti raccolti dal Servizio di Emotrasfusione del Gemelli non sono sufficienti a coprire la richiesta dell’intero Ospedale, così, guidata dall’obiettivo di assicurare un’efficace assistenza trasfusionale, l’équipe dell’Emotrasfusione del Gemelli spera che questa campagna di sensibilizzazione si traduca in un aumento delle donazioni.

È davvero bello e suggestivo associare questo dono non riproducibile con un altro dono unico e irripetibile come l'arte – ha dichiarato Enrico Zampederi, Direttore generale del Policlinico Gemelli - ringraziamo per questo i Musei Vaticani per la proposta di questa iniziativa che speriamo possa accrescere la sensibilità e l'umanità di abituali e di nuovi donatori.

Corsi ecm fad, residenziali per sanitari

Commento (0)