Nurse24.it
Scopri il corso su hecm.it

Attualità Infermieri

L'infermiera Di Giulio nominata vicepresidente del Css

di Redazione

Il ministro della Salute, Giulia Grillo, ha firmato il decreto di nomina dei 30 membri non di diritto del Consiglio Superiore di Sanità. Tra loro c'è anche un'infermiera, nominata vicepresidente del Css: Paola Di Giulio, professore associato di Scienze Infermieristiche (Università di Torino). Abbiamo scelto il top assoluto per esclusivi meriti scientifici, ha sottolineato la Grillo.

Consiglio Superiore di Sanità, nominati i 30 membri non di diritto

La squadra è finalmente pronta e sono molto orgogliosa e felice di presentarla a tutti. Abbiamo scelto il top assoluto per esclusivi meriti scientifici e in trasparenza. Il merito dev’essere finalmente la bussola che orienta le nomine in questo Paese afferma il ministro della Salute.

Analogamente a quanto avvenuto per la nomina del direttore generale dell’AIFA selezionato con una procedura internazionale in blind, la scelta dei componenti del Css si è giocata sui titoli e sulle competenze.

La selezione, laboriosa e meticolosa, ha privilegiato personalità di chiara fama, inseriti tra i “Top Italian Scientists” con alta reputazione internazionale sulla base dei contributi scientifici pubblicati, del numero di citazioni e dell’impatto che questi lavori hanno avuto nel progresso clinico-scientifico mondiale, dichiara il ministro.

Tra loro, anche un'infermiera. Si tratta di Paola Di Giulio, Professore Associato presso l’Università di Torino, Professore e ricercatore presso la Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana, Dipartimento di Economia Aziendale Sanità e Sociale ed è responsabile del coordinamento della rivista Assistenza Infermieristica e Ricerca (Air).

Intervista a Paola Di Giulio

Paola Di Giulio, oltre alla laurea in Scienze infermieristiche ha una specializzazione in Anestesia e Rianimazione, un master of Science - Advanced Clinical Practice (indirizzo oncologia) all'Università di Guildford, Surrey, Inghilterra.

Congratulazioni dalla Fnopi e dall'intera comunità infermieristica.

Si tratta di un importante riconoscimento alla nostra professione e al lavoro portato avanti in tutti questi anni dalla professoressa Di Giulio.

Dopo l’insediamento dei 30 membri, il Css deciderà il nuovo presidente che sarà, specifica il ministro: Un nome condiviso, di prestigio e che interpreterà pienamente l'alto mandato scientifico del Consiglio.

Commento (0)