Nurse24.it
Scopri i dettagli del corso su hecm.it

lavoro

Istat: 4 giovani su 10 lavorano grazie alla raccomandazione

di Redazione

Pronti a trasferirsi all’estero per motivi di lavoro, pochi occupati e quelli che lo sono è grazie alla fatidica raccomandazione. È il quadro tracciato nel rapporto “I giovani nel mercato del lavoro - II trimestre 2016”. 

Giovani e lavoro, il rapporto dell’Istat

lavoro giovani

Lavoro e giovani, il rapporto dell'Istat

Nel secondo trimestre 2016 i giovani tra i 15 e i 34 anni sono 12 milioni 681 mila e rappresentano il 21% della popolazione residente in Italia. Il 40% dei diplomati e il 60% dei laureati hanno avuto almeno un'esperienza di lavoro durante l'ultimo corso di studio. La maggioranza di queste esperienze è stata parte del corso di studio: il 25,8% dei diplomati e il 36,1% dei laureati hanno effettuato stage, tirocini o apprendistati all'interno del programma di istruzione.

Sono 8 milioni e 10 mila, il 63,2% dei 15-34enni, i giovani fuori dal sistema di istruzione formale. Tra questi il livello di istruzione è più alto tra le donne, tra i residenti nel Centro-Nord e tra coloro che provengono da famiglie con più elevati titoli di studio. Successivamente al conseguimento del titolo di studio il 14,2% dei giovani usciti dal sistema di istruzione ha iniziato un altro corso di studi, poi interrotto. Tra i giovani usciti dal percorso educativo il tasso di occupazione è al 60% e cresce all'aumentare del livello di istruzione: 47,4% per chi ha un titolo di studio basso, 63,0% per i diplomati, 71,7% per i laureati. Il 41% dei diplomati e il 31,4% dei laureati dichiarano che per svolgere adeguatamente il proprio lavoro sarebbe sufficiente un più basso livello di istruzione rispetto a quello posseduto.

L’Istat rivela anche che quattro giovani disoccupati su dieci sarebbero disponibili a trasferire per motivi di lavoro la loro residenza. A parità di livello di istruzione, le maggiori disponibilità a traslocare, anche all'estero, si riscontrano in giovani provenienti da ambienti familiari culturalmente più elevati. E non solo: quattro giovani occupati su dieci hanno trovato lavoro con la segnalazione di parenti, amici o conoscenti.

Corsi ecm fad, residenziali per sanitari

Commento (0)