Nurse24.it

Attualità Infermieri

Schiaffi all'infermiera: Condannata a 6mila euro di risarcimento

di Redazione

Spazientita per la lunga attesa al Pronto soccorso del Goretti di Latina, una donna ha preso prima a male parole e poi a schiaffi l’infermiera. Assolta nel processo penale, dovrà pagare 6mila euro di risarcimento alla professionista sanitaria.

Deve un risarcimento di 6mila euro all'infermiera che prese a schiaffi

L'ospedale Santa Maria Goretti di Latina

Un’attesa troppo lunga al Pronto soccorso dell’ospedale Santa Maria Goretti di Latina e la paziente, una donna che pretendeva di essere visitata prima di altri casi più urgenti, dà in escandescenze e prende a schiaffi l’infermiera.

I fatti risalgono al settembre del 2009, quando la donna, presentatasi in Pronto soccorso, pretendeva di essere visitata nonostante ci fossero casi più urgenti. Appurato che le sue condizioni non erano gravi, i medici l’avevano invitata a tornare in sala d’attesa; la donna non ci ha visto più e ha aggredito prima verbalmente e poi fisicamente l’infermiera.

L’infermiera, però, ha deciso di portare avanti anche una causa civile e l’imputata, assolta nel processo penale, ora dovrà pagare un risarcimento di 6mila euro alla professionista sanitaria.

L’obiettivo della causa civile era piuttosto quello di far passare un messaggio forte e chiaro: gli episodi di violenza nei confronti di infermieri e operatori sanitari non sono tollerabili.

Corsi ecm fad, residenziali per sanitari

Commento (0)