Nurse24.it
Scopri il corso su hecm.it

Emilia-Romagna

Semplici infermieri, sì ogni giorno salviamo vite

di Ferdinando Iacuaniello

A poche ore dalla notizia della decisione dell’ordine dei medici di Bologna di radiare l’Assessore regionale Sergio Venturi, il consigliere comunale Massimo Bugani (M5S) pubblica con soddisfazione un post che celebra il risultato ottenuto. Un'uscita che altro non fa che confermare il sospetto che la decisione sia politica piuttosto che di merito.

M5S contro gli infermieri

I post del consigliere Bugani

Questi sono i Piddini "bravi ed esperti" che ogni giorno ci fanno la morale amplificata da Repubblica e Corriere. In ambulanza in Emilia-Romagna praticamente ci hanno soccorso gli autisti e dei semplici infermieri per tantissimo tempo. Vergogna! Spazziamoli via!!!!!

Questo il testo del post che, pochi minuti dopo la pubblicazione, ha visto una repentina modifica: sparito il riferimento ai "semplici infermieri". Forse il consigliere comunale di Bologna, nonché Vice capo segreteria di Luigi Di Maio, Referente regionale M5S Emilia-Romagna si è pentito dopo i primi commenti dei colleghi infermieri che si sono giustamente “infuriati”.

La toppa è peggio del buco. La modifica fatta non cambia molto la sostanza. Sarebbe stato opportuno solo il silenzio.

Mio caro Bugani, di cosa ci si dovrebbe vergognare? L’autista guida l’ambulanza (senza non si parte) e l’infermiere soccorre con professionalità e ha le competenze per salvare vite. Ogni giorno accade questo nel mondo, non solo in Italia. Io, se fossi in lei, mi vergognerei di esprimere opinioni su argomenti senza averne le competenze. E non c'è correttore che tenga.

Corsi ecm fad, residenziali per sanitari

Commenti (5)

roberto.puddu-1982

Avatar de l'utilisateur

1 commenti

Mi vergogno

#5

No veramente, squallido.... Un poveretto...

Francescom

Avatar de l'utilisateur

45 commenti

Ma chi denigra?

#4

Asserire che un medico rianimatore è più preparato di un infermiere ad affrontare emergenze sarebbe un insulto? Ma scherziamo?

Giomar

Avatar de l'utilisateur

3 commenti

Basta denigrare

#3

Per il signore Francescom che continua a denigrare fatti e non chiacchiere

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4928317/

gt1975

Avatar de l'utilisateur

1 commenti

Ai nostri burocrati: Bagno di umiltà

#2

Ciao Francescom, sono d'accordo con te. Ci vorrebbe un bagno di umiltà da parte dei nostri burocrati. Forse da fastidio la parola semplici ma se leggiamo il contesto della frase si capisce bene che non voleva certo essere un'offesa alla categoria! (non per difendere nessuno perché non conosco questo Sig. Bugani). Un medico anestesista esperto ha sicuramente maggiori conoscenze di un infermiere esperto! E sicuramente un anestesista inesperto è più preparato di un infermiere inesperto. Quindi ogniuno il suo ruolo altrimenti a cosa serve studiare anni??? Sono una infermiera laureata, semplice, rispetto ad un medico che studia anni più di noi. Non mi vergogno ne dono fiera. E rispetto la stragrande maggioranza dei nostri medici italiani che sono bravissimi. Svolgo il mio ruolo con responsabilità, serietà e con le competenze che ho appreso negli anni di studio e con gli aggiornamenti! Ed è soltanto e solo il mio dovere! Non ho bisogno di conferme da letterati e burocrati. Abbiamo solo bisogno di rispettare i ruoli e di Maggior personale in una migliore organizzazione! Tutto per il cittadino. Perché la salute è importante, si sa!

Francescom

Avatar de l'utilisateur

45 commenti

Ma la vogliamo piantare...

#1

...una buona volta? Questa retorica per cui un infermiere garantirebbe le stesse prestazioni di un medico rianimatore in emergenza è semplicemente assurda! Sono due mestieri diversi e un rianimatore non puó essere paragonato a un infermiere. Non c’è nulla di cui vergognarsi, tutti vorremmo un anestesista sui mezzi di soccorso a prendersi cira di noi o dei nostri cari? Non c’è un numero sufficiente di specialisti? Formiamoli e paghiamoli dignitosamente! A ognuno il suo ruolo.