Nurse24.it
Preparati con il corso di aggiornamento e preparazione al Concorso OSS

operatori Socio Sanitari

Lombardia, approvata istituzione elenco regionale OSS

di Redazione

Approvata all'unanimità la mozione del Consigliere regionale Gregorio Mammì (M5S) per l’istituzione dell’elenco regionale degli Operatori Socio Sanitari in Lombardia. Per noi è una grande vittoria, ci siamo emozionati - ha commentato Antonella Luci, presidente CTS Oss Lombardia - Ci siamo sentiti ascoltati dalla politica, così come dovrebbe essere.

OSS Lombardia: approvata istituzione elenco regionale

Che anche in Lombardia, dopo la Liguria, potresse nascere uno strumento di tutela e controllo a favore degli oss e degli ammalati lo aveva anticipato Antonella Luci, oss e presidente del C.T.S. Oss Lombardia, dopo l'incontro in Regione con Emanuele Monti e Simona Tironi, rispettivamente presidente e vicepresidente della Commissione sanità e politiche sociali della Regione Lombardia.

Ora il Consigliere regionale Gregorio Mammì (M5S) - che nel luglio 2019 ha depositato una proposta di legge “Disposizioni concernenti l’istituzione dell’elenco regionale degli Operatori Socio Sanitari” - ha fatto sapere che durante il consiglio regionale della Lombardia (del 16 giugno 2020, ndr.) è stata approvata all'unanimità la mia mozione riguardante l’istituzione dell’elenco regionale degli Operatori Socio Sanitari.

Da oggi questo registro è realtà, ma deve essere solo il primo passo per garantire l'adeguato riconoscimento a questi professionisti

Durante questa recente emergenza - ha commentato Mammì - abbiamo spesso sentito parlare di eroi, medici e infermieri. Tra questi pero spesso ci si dimentica degli operatori socio sanitari. Anche loro in prima linea nelle strutture sanitarie sono stati preziosi per combattere il coronavirus. Purtroppo questa categoria preziosa di lavoratori viene spesso dimenticata, ad esempio nei tavoli tecnici, nelle strutture organizzative dei presidi, nonostante rappresentino le braccia operative, ossia coloro che fisicamente si prendono cura, dei nostri cittadini.

La formazione degli OSS è di competenza Regionale - continua Mammì - ed anche la nostra regione ovviamente si occupa della formazione di questi professionisti. Esiste un elenco di centri di formazione accreditato, ma purtroppo non esisteva un elenco di professionisti formati. Su questo tema ho presentato un progetto di legge in commissione sanità, che dopo una serie di audizioni, ho trasformato in questa mozione. È d’obbligo considerare, come un elenco degli oss avrebbe consentito anche nella gestione dell’emergenza Covid-19 sia il monitoraggio delle risorse umane disponibili, che una migliore programmazione delle esigenze formative.

Commento (0)