Nurse24.it
Iscriviti ai webinar di B. Braun

infermieri

Terremoto Ischia, l'aiuto di Enpapi ai libero professionisti

di Redazione

Sussidi da parte di Enpapi per gli infermieri colpiti dal terremoto di Ischia. L’ente si è, infatti, detto pronto ad attivare ogni eventuale azione necessaria e ad adottare misure e interventi più specifici, diretti ai singoli beneficiari.

Ischia, il sussidio di Enpapi agli infermieri terremotati

ischia terremoto

Un'immagine di Ischia dall'alto dopo il terremoto

Enpapi ha espresso subito vicinanza e solidarietà alla popolazione colpita dal terremoto di Ischia. E anche in questa occasione, così come per i precedenti eventi sismici, l’ente ha sentito la necessità di rendersi partecipe e di intervenire al fine di portare un proprio contributo per alleviare le sofferenze di chi, nel giro di brevissimo tempo, si è trovato senza un tetto o peggio, senza i propri affetti.

Gli iscritti all’ente, residenti nelle aree colpite – ricorda Enpapi in una nota - nonché i professionisti iscritti che prestino attività di volontariato nell’ambito delle operazioni poste in essere dall’associazione Cives, Coordinamento infermieri volontari emergenza sanitaria, in favore delle popolazioni colpite, possono richiedere l’erogazione, nei limiti dei fondi disponibili, di sussidi, in casi di eventi straordinari originati da calamità naturali.

L’ente è pronto a ogni altra azione necessaria ad aiutare gli infermieri colpiti dal sisma.

Commento (0)