Nurse24.it

Concorso Infermieri

Cardarelli, soldi in cambio di aiuto al test: 3 denunciati

di Redazione

Si sarebbero fatti suggerire le risposte dietro pagamento. Per questo 3 "furbetti" che hanno partecipato al concorso per infermieri del Cardarelli di Napoli sono ora coinvolti in un'informativa di polizia giudiziaria, mentre gli inquirenti stanno accertando che non vi siano altre persone implicate.

Infermieri Cardarelli, il concorso era truccato: tre denunciati

L'ospedale Antonio Cardarelli di Napoli

Pagare pur di riuscire ad ottenere il tanto agognato posto fisso. Sembra che si accaduto proprio questo al concorso per 20 posti da infermiere al Cardarelli di Napoli, dove tre giovani si sarebbero fatti suggerire, dietro pagamento, le risposte ai quiz tramite una microtelecamera ed un auricolare.

I tre furbetti ora sono coinvolti in un'informativa di polizia giudiziaria e gli inquirenti stanno accertando che non vi siano altre persone implicate.

Durante lo stesso concorso diversi candidati erano stati allontanati, perché sorpresi a copiare dai telefonini.

I sistemi di controllo interni durante la prova, dunque, sembrano aver funzionato, ma resta da capire con chi fossero collegati via telefono i "furbetti" ora al centro delle indagini.

L'attenzione degli inquirenti si sta focalizzando anche sui circuiti della formazione e sulle figure di alcuni tutor che negli ultimi mesi hanno seguito i lavori di gruppo di alcuni candidati, ma anche sui sindacati e su chi si offre da intermediario o chi lucra sulle speranze di alcuni, che pur di ottenere il fantomatico posto fisso sono pronti a tutto.

Sul caso è stato allertato il Ministero della Sanità anche in vista del prossimo concorso per 60 posti come operatore socio sanitarioche partirà il prossimo 16 novembre.

Commento (0)