Nurse24.it

Dalla redazione

Igiene delle mani, cosa rischiano i nostri bimbi

di Gianluca Auriemma

937f929d420ab20a5c9d96a1ab9e2021

REDAZIONE. Domani lunedì 15 ottobre sarà la Giornata Mondiale per la pulizia delle mani con il "Global Handwashing Day" celebrato ogni anno dall'UNICEF.

In concomitanza della giornata mondiale in Italia è stata fatta un'indagine promossa da "Crescere Protetti", portale nato con la supervisione della Società Italiana di Pediatria (SIP) e dalla Società Italiana di Igiene (SITI) e con il sostegno di Napisan e Dettol.

 

L'indagine è stata fatta tramite un questionario che ha coinvolto oltre 1000 mamme, la maggior parte con figli da 0 a 3 anni. Da questo studio è emerso che le mamme italiane sono molto diligenti nel trasmettere ai propri figli la cultura del lavaggio delle mani. E' un gesto che risulta spontaneo da eseguire diverse volte al giorno, frutto di un'educazione familiare di igiene e pulizia che in Italia è sempre stata molto forte.

 

Sorprendente è invece la scarsa conoscenza sulle conseguenze per la salute dei bimbi qualora il lavaggio delle mani sia insufficiente. Solo il 39% è consapevole che diarrea, influenza, infezioni ospedaliere e patologie respiratorie possono essere causate dal non corretto lavaggio delle mani. C'è addirittura una piccola ma comunque importante percentuale, 8%, che crede che non ci sia nessun legame tra le due cose.

 

Importante sottolineare le parole dette dal Presidente del SIP, Alberto Ugazio, attraverso alcuni organi di informazione "E' molto importante - afferma - che le mamme abbiano sviluppato l'abitudine a lavare accuratamente le mani dei propri bambini. Certo, il fatto che non conoscano le malattie e i rischi correlati ad un lavaggio non ottimale e' indice di una lacuna che sta anche a noi pediatri cercare di colmare''.

 

Una maggiore divulgazione sui rischi correlati al mancato lavaggio delle mani da parte di tutti gli organi sanitari unita ad una forte campagna pubblicitaria (sempre carente in Italia quando si tratta di sensibilizzare) siamo sicuri colmerebbe questa lacuna.

 

Le nostre mamme sono bravissime sul come educare i propri figli al lavaggio delle mani. Il 41% associa il momento della pulizia con un gioco, mentre chi ha figli più grandi, e cioè il 36%, punta alla spiegazione dell'importanza di tale pratica.

 

Da sottolineare è anche l'importanza dell'igiene delle mani da parte dei genitori. Infatti il semplice gesto dell'usare la saponetta può essere pensato come un vaccino fai da te per i nostri piccoli. Evitiamo di trasmettere loro una varietà immensa di agenti patogeni.

Corsi ecm fad, residenziali per sanitari

Commento (0)