Nurse24.it
scrivi una email per avere maggiori informazioni

In Campania il primo Comune "Salva Bimbi"

di Domenico Buonanno

77b4cce0b69b99bdd89ed5fe2f72704d

MARANO DI NAPOLI. Il giorno 27 marzo 2014 nella "Sala Cavallo" del Comune di Marano di Napoli, si è tenuta la presentazione del progetto "Marano Comune SalvaBimbi". Presenti il Sindaco Dott. Angelo Liccardo, l'Assessore alla Sanità Dott. Domenico D'Ambra, il consigliere Titty Astarita, rappresentanti delle istituzioni scolastiche, dei genitori e i volontari delle Associazioni promotrici dell'iniziativa, SalvaBimbi Onlus e Alice Volontariato.

 {gallery}SalvaBimbi:550:250:0:{/gallery}

 

Il progetto, primo nel suo genere, attuato in Campania, prevede un calendario di lezioni interattive sulle manovre di disostruzione pediatriche e primo soccorso rivolte agli insegnanti, personale Ata, e genitori degli alunni, di tutte le scuole materne ed elementari, pubbliche del territorio. Le lezioni, gratuite, saranno tenute e curate dai volontari dell'Associazione Salvabimbi Onlus, coordinate da sanitari, istruttori nazionali, esperti in tecniche di rianimazione di base.

 

L'obiettivo del progetto sarà quello di sensibilizzare e informare i partecipanti sulla problematica del soffocamento da corpo estraneo nei bambini, che ogni anno provoca 50 decessi (dati SIP), educandoli a un corretto intervento, attraverso dimostrazioni e simulazioni con l'ausilio di manichini. L'iniziativa è stata accolta con grande entusiasmo dalla cittadinanza, che ha molto apprezzato l'impegno dell'Amministrazione Comunale, nell'opera di prevenzione e tutela della salute in particolare dei bambini.

 

Il Sindaco di Marano, nel corso della conferenza ha annunciato anche la volontà di estendere le lezioni a tutta la cittadinanza attraverso giornate di sensibilizzazione e informazione da tenersi in piazza e nel corso di altri eventi e manifestazioni.

 

L'Assessore alla Sanità, ha sottolineato, durante il suo intervento, che questo è solo il primo passo a favore della diffusione della cultura del soccorso, primo step di un progetto più ampio che prevede lezioni anche nelle scuole superiori e private e l'installazione e la diffusione sul territorio dei Defibrillatori Semiautomatici Esterni con persone abilitate e formate.

 

Il Dott. Domenico Buonanno, Infermiere, presidente dell'Associazione SalvaBimbi Onlus, dopo aver illustrato i termini del progetto e delle modalità di attuazione, ha tenuto una lezione dimostrativa rassicurando i presenti con un messaggio positivo: laddove arrivano le informazioni giuste, non succede mai nulla di brutto. La maggior parte dei bambini che perde la vita per ostruzione delle vie aeree è sempre perché chi gli sta vicino in quei primi drammatici momenti non conosce come intervenire e fa la cosa sbagliata. La nostra è una missione, ha aggiunto, contro il "non sapere".

 

Ci auguriamo che questa iniziativa sia da esempio per altri Comuni.

Infermiere

Commento (0)