Nurse24.it

Sport e traumatologia: due mondi in interconnnessione

di Davide Carli

90683f730b399de432426b19b8c1c795

La necessità del lavoro in team nell’atleta per raggiungere e mantenere la performance sportiva ad alti livelli. Quando si parla di sport, purtroppo bisogna far riferimento anche alla traumatologia.

Infatti chi pratica attività sportiva, prima o poi, sa di poter trovarsi a fare i conti con degli infortuni. La carriera dell’atleta, oltre che da tutte le varianti dell’allenamento e della nutrizione, dipende proprio da come vengono trattati questi possibili traumi. Innanzitutto la miglior cosa sarebbe evitare al massimo gli infortuni lavorando bene con la prevenzione, ma quando la “macchina umana” viene portata al limite per ricercare la massima prestazione, può accadere davvero di tutto.

 

A questo punto diventa fondamentale il lavoro in team tra: chirurgo, riabilitatore, preparatore atletico, tecnico sportivo, mental coach, nutrizionista. La collaborazione di tutte queste figure professionali permetterà all’atleta una ripresa più veloce e sicura possibile, evitando al massimo anche il rischio di recidive.

 

Basandosi su questa “verità sportiva” appena descritta, è nata l’idea di creare un volume che accomuni le varie figure professionali sopracitate, in modo da unire tutte le loro competenze ed esperienze in un unico testo, completo in ogni particolare e al servizio del mondo dello sport e della riabilitazione.

 

I curatori, nonché autori, di questo “necessario” volume intitolato “Preparazione Atletica e Riabilitazione – Fondamenti del movimento umano, scienza e traumatologia dello sport, principi di trattamento riabilitativo” sono: Davide Carli, riminese classe 1971, quattro volte campione del mondo di arti marziali e sport da combattimento, autore di una chilometrica carriera che lo ha portato negli anni Novanta a combattere e vincere nei quattro angoli del globo, compreso il lontano oriente, nonché chinesiologo, preparatore atletico e tecnico degli sport da combattimento; Silvia Di Giacomo, forlivese di adozione classe 1972, laureata in fisioterapia, diplomata ISEF e Osteopata membro del Registro Osteopatico Italiano, Consigliere della Commissione Ricerca del ROI.

 

Il testo, pubblicato da Edizioni Medico Scientifiche, è stato scritto in collaborazione con la prestigiosa équipe del dottor Giuseppe Porcellini, Direttore dell’Unità Operativa di Chirurgia della spalla e del gomito dell’Ospedale Cervesi di Cattolica, con la quale Davide e Silvia collaborano già da anni condividendo ricerche, esperienze e lavoro.

 

Con questo ambizioso progetto, l’intento dei due curatori è stato quello di riassumere la loro esperienza e quella degli oltre sessanta professionisti partecipanti come coautori in un unico testo che potesse centrare le esigenze della popolazione sportiva. Naturalmente il lavoro non è diretto solo al mondo sportivo e riabilitativo professionale, ma descrive anche tutti i concetti del benessere necessari a tutte quelle persone che vogliono solo stare bene e sentirsi in forma. Malgrado il grande rigore scientifico, il testo è scritto in stile chiaro e scorrevole. Le nozioni contenute nelle 800 pagine sono espresse in maniera semplice proprio per essere comprensibili a una vasta platea; le oltre 2.500 immagini e illustrazioni semplificano ulteriormente la lettura. L’intento divulgativo del testo è dunque pienamente rispettato.

 

«Troppe volte, in tanti anni di esercizio della nostra professione, – affermano Davide e Silvia – è capitato di vedere atleti, preparatori atletici, allenatori, ecc., in difficoltà a trovare le risposte desiderate e cercare poi le soluzioni aggrappandosi a concetti che non avevano nulla di scientifico. Inevitabile l’errore… infatti in molti casi solo la scienza, unita all’esperienza accumulata nel tempo dai vari professionisti, permette di superare limiti o errori che rischiano di diventare troppo comuni. Così abbiamo deciso di mettere a disposizione la nostra esperienza e quella dei migliori professionisti di settore, per creare con un unica stampa un volume che potesse garantire informazioni a 360 gradi, naturalmente sostenute da studi scientifici».

 

Con l’ausilio della ricercatrice Benedetta Zavatta e del giornalista Loris Pironi, i due curatori hanno coadiuvato una squadra di oltre sessanta professionisti di primissimo piano che hanno collaborato, per le rispettive specializzazioni, ai singoli capitoli del libro: chirurghi, nutrizionisti, preparatori atletici, tecnici sportivi, riabilitatori, avvocati, commercialisti e atleti di fama nazionale e mondiale. Inoltre, per elevare ulteriormente il “valore informativo”, hanno partecipato al progetto diverse università e commissioni scientifiche delle varie federazioni sportive. In tutti gli ambiti trattati, è stata data una particolare importanza agli ultimi aggiornamenti scientifici, che rappresentano l’evoluzione della preparazione atletica e riabilitazione.  

 

Il segreto del successo di questo volume, che in pochi mesi ha avuto una diffusione rapidissima in tutta Italia, è legato proprio al “lavoro di squadra” che c’è stato dietro, perché oggigiorno è risaputo che la figura del “tuttologo” esperto in tutto non rappresenta sicuramente l’eccellenza.

 

www.riabilitazionespalla.it

 

www.davidecarli.com 

 

Corsi ecm fad, residenziali per sanitari

Commento (0)